Home / Fiction / Solo 2, Terza Puntata: Liberata Agata!

Solo 2, Terza Puntata: Liberata Agata!

Tanta attesa e molta ansia per la terza puntata di Solo 2, fiction Mediaset che in ogni episodio tiene incollati allo schermo molti telespettatori appassionati delle vicende del poliziotto infiltrato. Dopo il piano fallito Marco Pagani riesce a liberare la fidanzata Agata, ma riuscirà il poliziotto a rimanere sotto copertura prima che Bruno possa rivelare la sua identità?

Una stagione ricca di colpi di scena quella che si preannuncia di Solo2, che dopo essersi infiltrato in uno dei clan più pericolosi della Calabria, si trova a dover escogitare un piano strategico per liberare la sua fidanzata Agata, sempre vigile a non dover mai fare scoprire la sua vera identità.

Solo 2, Terza puntata: Marco è ancora sotto copertura?

Ormai siamo arrivati al terzo appuntamento della serie tv più amata dai telespettatori Solo 2, in onda sulle reti Mediaset, che racconta le vicende dell’agente Marco Pagani infiltrato nel pericoloso clan Corona, una delle famiglie della ‘ndrangheta che opera nel territorio di Gioia Tauro. L’agente di polizia dopo il piano studiato e fallito miseramente, finalmente riuscirà a portare a termine il progetto grazie anche alle trattative e all’appoggio del clan del Tridente e assisterà con grande sollievo alla liberazione della fidanzata Agata Corona, tuttavia il poliziotto è sempre più in serio pericolo di vita. Adesso Agata ha proprio necessità di ritrovare una stabilità e sicuramente l’appoggio di Marco contribuirà a farla uscire da questo scuro periodo. Il più grande ostacolo al momento per Marco è il pericolo che Bruno Corona possa rivelare la sua vera identità svelando il suo segreto, così facendo Bruno potrebbe firmare la condanna a morte di Marco Pagani.

La vita dell’agente che presta servizio in un’operazione anti mafia come infiltrato è realmente appesa a un filo. Marco Pagani è riuscito a conquistare la fiducia del clan, facendone parte quotidianamente e inserendosi nelle dinamiche mafiose del clan Corona, assolutamente insospettabili della sua vera identità. Ma la sconvolgente notizia che Bruno Corona è ancora vivo, nonostante Marco fosse convinto di averlo ucciso durante un conflitto a fuoco preso da un raptus di follia dopo aver scoperto che era proprio Bruno Corona l’assassino della sua fidanza Barbara. Ma l’idea che Bruno si trovi in carcere e che possa confessare la verità al clan, farà cadere al poliziotto infiltrato ogni certezza, destabilizzandolo completamente.

Solo 2: Bruno e Marco, alleati contro il clan rivale

Portando il clan a conoscenza della vera identità di Marco, le dinamiche cambierebbero completamente esponendo lo stesso a morte certa. Ma nonostante il profondo odio tra i due clan avversari le dinamiche sono destinate a cambiare dato che gli interessi divengono prioritari sul sentimento di odio. La presenza di una persona come Marco al momento fa assolutamente comodo a Bruno, che preferisce non rivelare al padre la vera identità del poliziotto infiltrato. Bruno Corona e Marco Pagani diventeranno complici e alleati per combattere la guerra contro il clan rivale, una nuova famiglia criminale che si sta espandendo in tutto il territorio mettendo a repentaglio il potere del clan Corona. Ma cosa accadrà una volta che Bruno Corona avrà raggiunto i suoi obiettivi, e cosa ne sarà dell’agente Marco Pagani?

Commenta con Facebook

Guarda Anche

il paradiso delle signore

Il Paradiso delle signore, trama puntate dal 12 al 16 novembre 2018: Andreina in Carcere!

Anticipazioni Il Paradiso Delle Signore, trame puntate da lunedì 12 a venerdì 16 novembre 2018: Andreina finisce in carcere, Vittorio sospetta sia stata Marta a denunciarla. Tina potrebbe diventare una cantante di successo. Riccardo continua a chiedere antidolorifici!