Home / Gossip e TV / L’Intervista, Gigi Buffon: ho ricevuto tanto da Alena Seredova!

L’Intervista, Gigi Buffon: ho ricevuto tanto da Alena Seredova!

Gigi Buffon a L’Intervista parla della sua carriera calcistica, ma anche della sua storia d’amore con Alena Seredova. Il portiere inoltre spende belle parole anche per Ilaria D’Amico. Un’intervista che non lascia spazio all’immaginazione.

Maurizio Costanzo nel programma L’Intervista ha ospitato Gigi Buffon il quale racconta in un faccia a faccia della sua carriera sportiva, toccando anche alcuni aspetti della sua vita sentimentale. Le immagini scorrono sui led nell’immensa scatola rossa de L’Intervista dove ripercorrono inesorabili le immagini emozionanti della sua esistenza suddivise in momenti famigliari e calcistici. Attimi certi, dati dal suo passato, carichi di adrenalina che provengono dalla sua grande passione lo sport, come anche spicchi di sentimenti spezzati e rinsaldati da un’incontro con un’altra donna. Il giornalista inizia le sue incalzanti domande chiedendo delucidazioni riguardo alla mancata corsa ai Mondiali 2018. Il portiere della Juventus ha confidato che la delusione della non qualificazione ai mondiali è ancora per lui una ferita aperta. Il conduttore però non lascia tregua sull’argomento e gli confessa di aver saputo, tramite una dichiarazione rilasciata in un’intervista dalla sua attuale compagna, che lui dopo l’eliminazione, ha continuato a piangere anche nei giorni successivi. Buffon ammette il fatto con queste parole: “Sì, sono stati giorni molto difficili… Se ho chiuso con la Nazionale? Ma diciamo che io volevo chiudere la carriera con il mondiale perché penso che poteva essere l’occasione più bella per ricordare e onorare. Sì, secondo me era una passerella perfetta”.

Il marito della De Filippi, senza peli sulla lingua chiede allo sportivo informazioni in merito all’intenzione di lasciare la Nazionale. Ecco in che maniera risponde il portiere: “Purtroppo non è andata così però penso anche che a 40 anni io debba fare determinate dichiarazioni perché è giusto fare un passo indietro, è anche una questione di sensibilità perché visto che sono sempre stato un punto di forza delle mie squadre non vorrei mai diventare un peso. A 40 anni non lo devi più dire te ma gli altri“.

Si continua a parlare di calcio e Maurizio a L’Intervista domanda a Gigi Buffon chi secondo lui potrebbe essere il suo erede. Lo sportivo replica dicendo che senza ombra di dubbio il suo degno sostituto potrebbe essere Gigi Donnarumma. Il portiere in questione al momento è sulla bocca di tutti, ma in maniera meritata. Inoltre confida che ci sono anche due o tre ragazzi che sono partiti qualche anno indietro rispetto a lui, ma che potrebbero avere una grande prospettiva. Il conduttore prosegue con una domanda che va dritta al punto: “mi dica la verità, io spero di no comunque, smetterà?”. Il capitano della Juventus, con estrema sincerità recita queste parole: “Guardi Costanzo… non posso dire delle bugie o creare false aspettative o false illusioni… La verità è che mi devo incontrare con il presidente col quale abbiamo questo patto tra gentiluomini prima della fine del campionato. Ci incontreremo, faremo il punto della situazione e prenderemo la scelta definitiva. La verità è che un giocatore non smetterebbe mai di giocare”.

A L’Intervista si parla dello scandalo Calciopoli

Maurizio Costanzo ripercorre insieme a Gigi Buffon tutti i Mondiali vinti, soffermandosi a parlare del 2006, periodo nel quale venne fuori lo scandalo del calcio italiano, denominato “Calciopoli”. Il portiere che ha vissuto quel periodo in prima persona, replica dicendo queste frasi: “Mi ha fatto male. Non tanto, tantissimo, perché sono stato non una volta ma ben due volte gratuitamente infangato e su un aspetto che per me è fondamentale, cioè la lealtà sportiva. Su quello proprio non transigo”.

Il cuore di Buffon è stato ferito in gran parte per le vicende legate al calcioscommesse. Il conduttore conoscendo come per certo questo aspetto, chiede a Gigi che cosa ne pensa di questo concetto. Il portiere risponde in questa maniera: “Sono state due vigliaccate mirate a uno sportivo e a un uomo che non se le meritava assolutamente… Non porto rancore nei confronti di nessuno, però se dovessi rivedere certe persone un pochino mi innervosire”.

Maurizio Costanzo scruta nei sentimenti di Gigi Buffon parlando di Alena Seredova. Lo sportivo parla anche del periodo della depressione.

Il conduttore de L’Intervista, mette da parte l’argomento calcio e chiede a Buffon che cosa è per lui Alena oggi. Il portiere senza pensarci due volte parla della sua ex moglie in questa maniera:”È una persona che ringrazierò perché alla fine ho passato dieci anni veramente belli con lei e lei me li ha dedicati come penso di averglieli dedicati io. Poi abbiamo fatto due figli stupendi, molto educati e di quello gran parte del merito va a lei però penso che alla fine come in tutte le cose c’è un dare e un avere e io ho ricevuto tanto da lei, penso di aver dato tanto. E poi basta”.

Costanzo poi tocca un argomento abbastanza intimo di Gigi Buffon, il periodo depressione, avvenuto durante la sua carriera sportiva. Ecco come descrive quel periodo buio della sua vita: “Ci sono degli snodi nella vita, probabilmente nel momento in cui da giovane e superficiale stai entrando in una dimensione di uomo un po’ più maturo, [in cui] devi fare i conti con dei buchi neri che fino a quel momento non hai preso in considerazione. E queste valutazioni ti fanno cadere in un limbo, in un’apatia che può sfociare nella depressione“. Il giornalista romano domanda se è brutta la depressione. Gigi in tutta sincerità risponde dicendo che la depressione è brutta, soprattutto per chi come lui ha un carattere esuberante e gioioso. Conclude il discorso asserendo che il fatto di non riconoscersi è da considerarsi una delle cose più brutte che ci sia.

L’Intervista: Gigi Buffon parla a cuore aperto della sua relazione d’amore con Ilaria D’Amico.

Maurizio Costanzo dopo aver ripercorso la carriera calcistica e la vita privata di Gigi Buffon non poteva che concludere l’intervista parlando dell’ultimo amore del portiere della Juventus, Ilaria D’Amico. Ecco come descrive lo sportivo, la sua attuale compagna: “Io penso che Ilaria sia veramente una donna speciale e secondo me il nostro rapporto è un qualcosa di straordinario e proprio per questo immagino che ci sarà una evoluzione in futuro e che durerà fino a che la morte non ci separerà”.

Secondo voi Maurizio Costanzo è bravo a fare le domande oppure a volte è troppo impiccione? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

romina power intervista

Maurizio Costanzo a L’Intervista scruta nell’intimo di Romina Power!

Ritorna sul piccolo schermo il varietà L'Intervista, condotto magistralmente da Maurizio Costanzo. Un esclusivo ed inedito faccia a faccia con Romina Power. Un racconto toccante che ripercorre le vicende dolorose strazianti legate alla perdita della figlia, per poi soffermarsi a parlare del nuovo rapporto riallacciato con Albano Carrisi. Parole che vi penetreranno nel cuore.