Home / Gossip e TV / Maurizio Costanzo Show: il Racconto Straziante di Paolo Bonolis!

Maurizio Costanzo Show: il Racconto Straziante di Paolo Bonolis!

Maurizio Costanzo Show: ospiti di livello nel salotto di Costanzo. Bonolis, Conti, scotti ripercorrono la loro vita privata e professionale. Tante curiosità per un rapporto che va oltre la carriera. Ricordato anche Fabrizio Frizzi.

Maurizio Costanzo Show: Paolo Bonolis ricorda suo papà e la sua vita professionale. Non può mancare la gag con Laurenti.

Il celebre presentatore romano Maurizio Costanzo è molto noto per la sua capacità di raccontare storie e incollare il suo pubblico davanti al teleschermo. Nell’ultima puntata del “Maurizio Costanzo Show”, andata in onda su Canale 5, la leva utilizzata per creare emozioni è stata quella dei ricordi. Maurizio ha voluto celebrare tre grandi professionisti attuali della televisione italiana ovvero Paolo Bonolis, Carlo Conti e Jerry Scotti. Proprio come aveva fatto oltre venti anni fa quando aveva intervistato quelli che erano i pilastri del momento, ovvero Corrado, Raimondo Vianello e Mike Bongiorno. Ad accompagnarlo, oggi come allora, vi è Enrico Mentana con il quale ripercorrono aspetti della vita privata e professionale dei tre professionisti. “Che vergogna essere paragonati a loro, siete proprio sicuri?” domanda subito Gerry Scotti proprio a testimonianza dell’emozione che i ricordi di quel periodo e di quei protagonisti genera in chi li ha vissuti. Bonolis è da tempo uno dei professionisti più apprezzati dal pubblico per la sua capacità di coinvolgere, di far sorridere e anche di far riflettere. Nato con la storica tv per ragazzi “bim bum bam” la sua carriera è stata sempre di più in ascesa. Oltre che della sua vita professionale, Paolo ha anche parlato un po’ di sé e della sua vita privata. In particolare il rapporto con suo papà che è stato per lui fondamentale perché gli ha insegnato, oltre alla passione per l’inter, anche a prendere la vita sempre alla leggera ridendo di tutto sia delle cose belle che di quelle brutte. Quando Costanzo gli ha chiesto se rifarà Sanremo un giorno, Paolo ha risposto che al momento non è nei suoi programmi in quanto a suo avviso il format del programma andrebbe sostanzialmente modernizzato. Simpaticissima la gag con Luca Laurenti, storico compagno di vita del conduttore, quando cantano “Tanto per cantà”.

Maurizio Costanzo Show: momento di grande commozione quando Conti e Scotti ricordano l’amico e collega Fabrizio Frizzi, prematuramente scomparso.

Anche Carlo Conti è un pilastro della televisione italiana fedelissimo a mamma Rai per tutta la sua carriera, finora. Dei tre lui è stato quello emotivamente più coinvolto e che, di conseguenza, ha emozionato chi lo ha ascoltato. Ripercorrendo la sua carriera Carlo racconta di come sin dall’inizio il suo desiderio di fare televisione era molto forte. Non gli importava in quale emittente avrebbe potuto lavorare e cosa avrebbe fatto per lui l’importante era iniziare e, soprattutto, non fermarsi mai. Quando Costanzo gli chiede qual è stato il momento più difficile per la sua carriera, Conti si emoziona. Racconta, infatti, che il momento più difficile ha toccato la sua carriera ma è molto legato ad una vicenda umana. E’ stato quando è morto Fabrizio Frizzi. Un amico, un collega, un uomo che dava tanto agli altri anche solo con la sua presenza. Ricorda di come quando lo ha dovuto sostituire a ”L’Eredità” subito dopo la sua morte per accompagnare il programma fino alla conclusione di quella edizione. Storico il suo brevissimo discorso di apertura di quella prima puntata senza Fabrizio. “Avrei voluto essere in qualsiasi altro posto tranne che qui”, disse quel giorno. Maurizio a quel punto rivela una bellissima curiosità che svela il rapporto stretto che c’era tra Conti e Frizzi. La figlia di Fabrizio chiama Carlo Babbo Conti. E’ stato anche importante rimarcare come tra Conti e Bonolis vi sia una fortissima amicizia e stima professionale. I due conduttori, infatti, rivali con i programma “Ciao Darwin” e “La Corrida” non hanno mai basato la loro conduzione sullo scopo di battere l’altro. Nonostante, infatti, Conti non abbia mai battuto il “rivale” fino ad ora, rivela che questo per lui non ha mai rappresentato un problema. “C’è molta passione in quello che si fa. Tra di noi non c’è chi asfalta l’altro” afferma Carlo facendo un lieve riferimento a come oggi vi sia molta competizione tra programmi che spesso risulta poco professionale. Infine Gerry Scotti, che negli anni ha saputo anche lui regalare programmi di qualità e di successo come lo storico “Passaparola” o “Chi Vuol Essere Miliardario”.

Anche Gerry ricorda con affetto Frizzi e la sua passione per il lavoro ma anche per la sua famiglia e sua moglie. “Se la puntata si chiamava i quattro moschettieri, avrebbe dovuto esserci anche Frizzi con noi”. Maurizio gli chiede, quasi per provocarlo, cosa ruberebbe ai suoi colleghi a livello professionale. Gerry afferma di essere stato sempre affascinato dal “Senso della Vita” di Bonolis e dalla “Corrida” di Conti. Quest’ultimo è stato lui a condurlo quando il programma era trasmesso ancora su Canale 5. Una serata fantastica ed emozionante al Maurizio Costanzo Show. Professionisti ma anche grandi amici hanno accompagnato i telespettatori in un viaggio emozionale nel tempo che, come quello di venti anni fa, rimarrà nella storia della televisione. Sul palco, durante la serata, salgono anche Gabriele Cirilli e Rudy Zerbi. E’ stato bello vedere come ci sia ancora spazio ai sentimenti ed all’amicizia in un mondo professionale sempre più competitivo e spietato. Cosa avrà in serbo Costanzo per le prossime serate? Rimaniamo sintonizzati!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

coppie vip

Coppie di VIP Che Non Dormono Nello Stesso Letto: Ecco Chi Sono!

Coppie di VIP Che Non Dormono Nello Stesso Letto: sulle coppie dei personaggi famosi si …