Home / Gossip e TV / Maurizio Costanzo Show: Paolo Brosio Attaccato, Anche Dal pubblico!

Maurizio Costanzo Show: Paolo Brosio Attaccato, Anche Dal pubblico!

Maurizio Costanzo Show: L’attore Bracconeri colpisce con la storia della sua famiglia. Brosio racconta ciò che lo ha spinto a partecipare a L’Isola dei Famosi. L’intreccio delle loro storie scatena delle proteste. Sabrina Ferilli e Al Bano tra gli ospiti.

Maurizio Costanzo Show: Fabrizio Bracconeri è papà di un figlio autistico e racconta di come la sua vita sia da tantissimi anni condizionata da questo.

Ritorna il salotto italiano più amato e apprezzato dal pubblico. Anche nella seconda puntata Maurizio ha saputo trattare argomenti importanti con serietà e riflessione, arricchendo poi il tutto con curiosità e divertimento. A pochi giorni dalla celebrazione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, Maurizio ha voluto invitare l’attore Fabrizio Bracconieri per fargli raccontare la sua storia. Lo storico protagonista de “I ragazzi della terza C” ha un figlio che soffre di autismo che oggi ha 18 anni. La sua è tra le forme più grave della malattia e fu scoperta in tenera età durante un controllo specialistico al Bambin Gesù. La vita di Fabrizio è quella della sua famiglia è molto condizionata da questo grande problema. “Purtroppo si pensa sempre poco alla famiglie disastrate da queste malattie. Non posso prendere un aereo, non posso fare un viaggio in macchina e perfino fare la spesa diventa un problema”. Gli spunti di riflessione sono davvero tantissimi. Queste famiglie spesso devono tribolare anche solo per farla diagnosticare la malattia, magari per le forme più lievi, e anche quando vi è una diagnosi l’assistenza è molto carente. Il taglio di fondi da parte dei governi nel corso degli anni certo non ha aiutato la situazione.

Si passa poi all’ex naufrago Paolo Brosio, con il quale Maurizio esordisce con un secco “Ma chi ve l’ha fatto fare?” riferendosi ovviamente al fatto di aver accettato un’avventura così difficile sia fisicamente che psicologicamente. Il Giornalista risponde che quella di partecipare come concorrente alla trasmissione è un’idea di sfida che gli era rimasta sin da quando lui fece l’inviato in una passata edizione. Ma la molla che lo ha spinto davvero ad accettare è stata quella di poter arrivare in finale per vincere il montepremi e riuscire a realizzare il suo progetto di costruire un Pronto Soccorso in Bosnia. Questa sua spiegazione, però, scatena un acceso dibattito tra gli ospiti ma anche con il pubblico, che si fa sentire con qualche voce di protesta. Ma perché questa protesta? L’intervento di Paolo arriva dopo la storia di Bracconeri e Maurizio gli chiede provocatoriamente perché non decidesse di aiutare anche le famiglie con problemi di autismo o similari. Brosio si sente attaccato e cerca di difendersi sostenendo che lui segue anche dei progetti in Italia, in collaborazione con la Curia, che hanno il compito di aiutare le famiglie con persone disabili al suo interno. Ma sostiene anche che, a causa dei tagli effettuati dal governo, queste famiglie in molte zone della nostra penisola sono letteralmente abbandonate a loro stesse.

Maurizio Costanzo Show: Anche con Sabrina Ferilli e Ricky Tognazzi si parla di famiglia, grazie al loro ultimo progetto. Ospiti anche Al Bano e Katia Ricciarelli che delizieranno il pubblico con un grande classico.

In onda da due settimane vi è anche “l’Amore Strappato”, l’ultimo lavoro di Ricky Tognazzi come regista e di Sabrina Ferilli come attrice protagonista. La storia è liberamente ispirata all’errore giudiziario che ha riguardato la famiglia Locanto. Si riflette un po’ su come a questo tipo di storie sia importante fare una particolare luce in maniera tale che vengano fuori e si risolvano al meglio. Tantissimi sono, in Italia, infatti i casi di accuse ingiuste, verso i genitori, di violenza sui figli e in attesa che la verità venga fuori vengono letteralmente privati di una vita insieme. Ad aggravare le cose, nel caso del film ma anche di tante altre storie simili, è che le accuse possono essere rivolte, in maniera falsa, da altri bambini che a loro volta hanno subito violenze. Quando le è stato chiesto “il momento più difficile durante le riprese del film”, la brava attrice conferma che rappresentare il ruolo di un personaggio in vita e di una storia così complicata è stata la difficoltà maggiore. Sabrina ha incontrato e conosciuto i signori Locanto solo dopo la fine delle riprese proprio per evitare condizionamenti o per non sentire troppo il peso del personaggio e della storia.

Ospiti della serata sono stati anche Al Bano e Katia Ricciarelli oltre all’attrice Gabriella Germani, il modello Brando Bertrand e il Trio Medusa che hanno allietato la serata con le loro gag. Un momento di leggerezza e di emozione è stato offerto dai due storici cantanti che hanno intonato la canzone “Felicità” che ha fatto sognare tante generazioni passate. Quando cala il sipario sul Maurizio Costanzo Show molti hanno la sensazione di aver trascorso due ore in piacevole compagnia. Frutto sicuramente di un lavoro approfondito e certosino. Aspettiamo la prossima serata, sempre in prima fila!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

C’è Posta Per Te

C’è Posta Per Te 2019: Ecco Come si Sono Concluse le Storie Dei Protagonisti!

C’è Posta Per Te: come si sono concluse le storie dei protagonisti? Angela e Roberto sono tornati insieme? Come si è conclusa la storia tra Denise e Roberta? Scopriamolo insieme!