Vittoria Schisano Quando Era Giuseppe: Ecco Come Era Prima!

Vittoria Schisano quando era Giuseppe: la nota attrice ha dovuto affrontare molti periodi di sofferenza per portare a termine la transizione e diventare una donna. Ecco la sua storia!

Vittoria Schisano, attrice, scrittrice ed ora protagonista della serie Netflix La vita che volevi, ha avuto un passato difficile che ha avuto modo di descrivere all’interno della sua autobiografia. In parte, anche la serie Netflix parla di una storia simile alla sua, essendo una donna transgender che ha dovuto affrontare diverse difficoltà per diventare ciò che è oggi.

Vittoria Schisano quando era Giuseppe: il racconto delle difficoltà affrontate in famiglia!

Vittoria Schisano è un’attrice molto amata, ora protagonista della serie Netflix La vita che volevi. Alle spalle però ha avuto un passato doloroso, che l’ha portata a diventare ciò che conosciamo oggi. Infatti Schisano è una donna transgender, ed è nata uomo, con il nome di Giuseppe. Come ha avuto modo di raccontare sia nel suo libro sia nelle varie interviste, le difficoltà di Vittoria sono iniziate nell’adolescenza. Lei infatti si sentiva una donna ma il suo corpo si stava trasformando in quello di un uomo. Questa cosa non era affatto accettata in famiglia e la madre decise addirittura di portarla dal medico, dicendole che avrebbe dovuto curare suo figlio perché era troppo effeminato. Da quel momento iniziò un periodo particolarmente difficile per Vittoria, perché il medico la sottopose a delle cure a base di ormoni maschili. Ovviamente questa terapia non andò affatto bene ma causò una serie di problemi a Vittoria, tra cui forti dolori di stomaco. La Schisano ha ammesso di essersi sentita una cavia da laboratorio e poco tempo dopo è avvenuto il suo trasferimento a Roma, dove ha iniziato a lavorare nel mondo della recitazione come Giuseppe Schisano. Continuava però a sentirsi una donna e perciò ha capito di non poter più fingere in questo modo.

Vittoria Schisano quando era Giuseppe: la malattia e la transizione per diventare Vittoria!

Nel corso delle interviste e del suo libro, Vittoria Schisano ha raccontato che, durante la permanenza a Roma, ha capito meglio il problema che la affliggeva. La sua malattia era la disforia di genere, quindi non riusciva ad identificarsi nel suo genere di appartenenza, quello maschile. Quindi, è iniziato nel 2011 il suo percorso di transizione per diventare una donna a tutti gli effetti e, per prima cosa, l’attrice ha potuto scegliere il suo nome, Vittoria, di buon auspicio. Ha iniziato a prendere ormoni femminili e poi si è sottoposta a diversi interventi chirurgici per poter concludere la sua transizione. Il percorso che è durato diverso tempo, le ha dato la possibilità di vivere in maniera più serena sentendosi se stessa a tutti gli effetti. Pur avendo sofferto molto, la Schisano ha dichiarato di non essere affatto arrabbiata con sua madre, anche se quest’ultima si sente in colpa per tutto ciò che è successo in passato. Vittoria ha superato tutto con l’aiuto della fede essendo anche una persona molto credente, ed ora ha raggiunto la sua serenità. Voi che cosa ne pensate? Conoscevate già la storia di Vittoria Schisano e avete visto la serie con lei protagonista? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Casa A Prima Vista, Ida Di Filippo: Ecco Chi E’ Il Suo Fidanzato!

Ida Di Filippo: l'agente immobiliare di Casa a prima vista è diventata molto apprezzata e amata dal pubblico. Ma ecco tutto quello che c'è da sapere su di lei e sulla sua vita privata!