Circeo, Prima Puntata: Il Sequestro Di Donatella E Rosaria!

Circeo, prima puntata: la fiction Rai racconta il sequestro di Donatella e Rosaria e le orribili torture vissute dalle due ragazze. Donatella, però, viene ritrovata viva!

Circeo è la nuova serie Rai che racconta la tragica storia del massacro del Circeo. Viene ripercorsa fedelmente la storia di Donatella e Rosaria, le sue ragazze sequestrate da Angelo Izzo e Gianni Guido. Al centro viene dato anche spazio all’avvocatessa Teresa, intenzionata a combattere in favore dei diritti delle donne. Ma ecco che cosa sta per succedere.

Circeo, prima puntata: Donatella e Rosaria sequestrate!

È il 29 settembre 1975. Donatella e Rosaria sono due ragazze che si preparano ad andare ad un appuntamento con due ragazzi che hanno conosciuto ad un bar. I due, Gianni Guido ed Angelo Izzo, convincono ben presto le ragazze a seguirli presso una villa di un loro amico dove potranno organizzare una festa. Donatella e Rosaria alla fine acconsentono e vengono portate in una villa proprio sul Circeo. Entrambe le ragazze non possono immaginare che Izzo e Guido sono due militanti neofascisti che hanno già dei precedenti penali per abuso sessuale. Ben presto, la festa si trasforma in un incubo quando i due iniziano a fare delle avances che poi si trasformano in veri e propri abusi, che proseguono verso le due ragazze per un giorno e mezzo. Anche Aldo Ghira si aggiunge alle torture contro le ragazze, che raggiungono l’apice quando Rosaria, dopo essere stata nuovamente malmenata, viene annegata nella vasca da bagno perdendo la vita. Nel frattempo Guido si assenta dalla villa al Circeo per cenare con la sua famiglia, per poi tornare sul posto. Donatella cerca di raggiungere un cellulare per chiamare aiuto, ma senza successo. Dopo l’ennesima aggressione, la ragazza si finge morta e i tre criminali iniziano a pensare di aver assassinato anche lei.

Circeo, prima puntata: Donatella ritrovata viva, la battaglia di Teresa!

Izzo, Guido e Ghira mettono i due corpi all’interno di un’auto, che abbandonano per strada riflettendo su come disfarsi delle ragazze senza vita. Un metronotte però sente dei rumori e contatta le forze dell’ordine. Il bagagliaio dell’auto viene aperto e, con orrore, la polizia ritrova il corpo senza vita di Rosaria. Non ci vuole molto tempo, però, per accorgersi che invece Donatella è ancora in vita per quanto gravemente ferita. La ragazza viene portata immediatamente in ospedale. Teresa Capogrossi, giovane avvocato idealista, inizia ad avvicinarsi a Donatella già in ospedale. L’avvocatessa vuole che l’abuso sessuale venga riconosciuto come un reato contro la persona. Donatella condivide la lotta di Teresa e la assume come sua avvocatessa, mentre Izzo e Guido vengono arrestati quasi subito dopo il ritrovamento di Donatella e Rosaria. Al contrario, Ghira riceve una soffiata in merito a quello che sta succedendo e capisce che una delle due ragazze è viva. Quindi, diventa latitante, mentre parte l’emozionante battaglia legale di Teresa e Donatella che vogliono finalmente far riconoscere i diritti delle donne in caso di abuso sessuale. Voi che cosa ne pensate? Seguirete la fiction Rai che ricostruisce fedelmente quanto accaduto al Circeo nel 1975? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Doc Nelle Tue Mani 3, Penultima Puntata: La Sorella Di Lin Viene Ricoverata!

Doc Nelle Tue Mani 3, penultima puntata: il reparto si concentra sulla sorella di Lin, portata in ospedale in gravi condizioni. Intanto Giulia deve prendere decisioni importanti!