Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso, Terza Puntata: Vincenzo Torna Ad Occuparsi Di Camorra!

Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso, terza puntata: Vincenzo conosce un uomo che vuole farsi giustizia da solo dopo la morte del figlio. L’avvocato rientra così nel mondo della camorra…

Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso continua ad andare avanti e, nel corso della terza puntata, al centro dell’attenzione ci saranno nuovamente gli affari della camorra di cui Vincenzo dovrà occuparsi. Infatti, l’avvocato dovrà fare i conti con un uomo che intende farsi giustizia da solo dopo essere stato vittima di un’ingiustizia, ma tornerà anche ad occuparsi del caso di Burzone. Ma prima di vedere che cosa sta per succedere, facciamo un piccolo passo indietro.

Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso: dove eravamo rimasti?

Vincenzo viene contattato dal suo vicino Giustino, molto preoccupato perché la moglie è scomparsa e non sta dando più notizie di sé. L’avvocato accetta di accompagnare Giustino in questura per sporgere denuncia. Proprio mentre il tutto sta avvenendo, però, il commissario si accorge di alcuni tagli sulle mani di Giustino. Immediatamente l’uomo finisce per diventare il primo sospettato per l’omicidio della moglie, mentre Vincenzo è convinto che non c’entri nulla. A casa sua vengono trovate anche tracce di sangue e così Giustino viene posto in stato di fermo. Vincenzo si occupa della sua difesa e grazie alla collaborazione del figlio di Lulla, Alf, viene a sapere che la donna stava sottraendo del denaro al marito per darlo al fratello Ante. Giustino viene scarcerato, ma la soluzione del caso sembra essere ancora lontana.

Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso, terza puntata: Vincenzo conosce un padre che vuole farsi giustizia da solo!

In tribunale, Vincenzo conosce un uomo, l’ingegnere Romolo Sesti Orfeo. Quest’ultimo ha una storia molto complicata alle spalle. Infatti, racconta a Vincenzo che il suo giovane figlio ha perso la vita durante una sparatoria per colpa della camorra. Il tutto, però, è solo un tragico scambio di persona perché il ragazzo non c’entrava nulla con questi ambienti. L’ingegnere confida a Vincenzo di essere esasperato dalla lentezza della giustizia e dal fatto che, probabilmente, gli assassini non avranno nemmeno la pena che meritano. Romeo ammette di essersi messo sulle tracce dell’assassino di suo figlio per farsi giustizia da solo. Quest’ultima dichiarazione preoccupa molto Vincenzo che cerca di impegnarsi per evitare il peggio. Intanto Malinconico torna anche ad occuparsi delle vicende della camorra e nello specifico di Dylan, il fidanzato della povera Brooke. L’avvocato, in breve tempo, scopre che anche Dylan si stava dedicando alle scommesse clandestine ed aveva anche dei dentini molto importanti. Uno in particolare era stato contratto con un certo Teicheué. Vincenzo sa che questo nome potrebbe essere importante per scoprire più di quello che già sa.

Vincenzo Malinconico – Avvocato d’insuccesso, terza puntata: Burzone ha un infarto!

Vincenzo decide di confrontarsi con Domenico Burzone. Durante questo duro dibattito con il camorrista, l’uomo prende conoscenza per la prima volta di aver avuto un ruolo nell’omicidio della figlia Brooke, che altrimenti non sarebbe avvenuto. Domenico ha quindi un infarto e le sue condizioni sono gravi. Intanto Malinconico riesce ad ottenere un’informazione importante per l’ingegnere Sesti Orfeo, così si reca subito da lui. L’uomo si trova nel centro sportivo che viene frequentato dall’assassino del figlio. Vincenzo capisce che Romeo sta per tendergli una trappola ed in effetti è proprio quello che succede, ma l’avvocato non riesce ad arrivare in tempo. Terrorizzando tutti, l’ingegnere tiene sotto tiro il camorrista, sequestrandolo e legandolo ad una macchina per il body building. Ormai circondato da giornalisti, telecamere e negoziatori, l’ingegnere vuole lanciare un messaggio molto forte alla camorra in generale. Infatti il suo scopo è quello di raccontare a tutti il dramma che ha vissuto per colpa della criminalità e, infine, giustiziare in diretta l’assassino di suo figlio. Vincenzo è sconvolto da ciò che sta succedendo e cerca di collaborare perché finisca tutto bene. Voi che cosa ne pensate? Credete che Vincenzo riuscirà a raggiungere i suoi obiettivi in merito alla camorra e come finirà la storia di Romeo? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Mare Fuori: I 6 Errori Che Non Avete Notato!

Mare Fuori: nel corso degli anni e delle stagioni, sono stati compiuti degli errori in alcune scene che in pochi hanno notato. Ecco quali sono!