Brave and Beautiful, Puntate 6-10 Settembre 2021: Cesur Sequestra Tahsin!

Brave and Beautiful anticipazioni, trama puntate dal 6 al 10 settembre 2021: grazie a Serhat, Cesur riesce a scoprire la verità sulle cause del decesso di suo padre. Fuori di sé, Alemdaroglu sequestra Tahsin sperando di ottenere una confessione…

A Brave and Beautiful, dopo tanti anni di intrighi, i problemi per Tahsin non faranno che aumentare. Dopo la vicenda dei quadri, il perfido Korludag dovrà fare i conti anche con l’arrivo del suo acerrimo nemico Riza, ed anche con Cesur, che farà una scoperta davvero sconvolgente. Ma prima di vedere che cosa sta per succedere, facciamo un piccolo passo indietro.

Brave and Beautiful: dove eravamo rimasti

Tahsin dice che sua figlia per lui è come morta dopo le nozze. Intanto si scopre che Mithat, lunico a conoscere la verità sull’omicidio di Hasan, è stato assassinato e naturalmente i sospetti di tutti ricadono su Korludag. Cahide cerca di insinuare in Korhan e Suhan dei sospetti su Cesur, per evitare che la ragazza riceva in eredità di tutti quei terreni che le sono stati assegnati dalla mamma. Tahsin aizza gli abitanti di Korludag e fa distruggere il negozio di Suhan ed anche la farmacia di Adalet. Suhan decide di prendersi qualche giorno lontana da suo marito in occasione del compleanno, ma Cesur la raggiunge e le fa una bella sorpresa. I due si riavvicinano molto. Intanto, ascoltando le indicazioni di Banu, Bulent ritrova i quadri. Cesur gioca d’anticipo e contatta la polizia, mettendo in difficoltà Tahsin. Infatti, ora il caso è aperto e potrebbe emergere che i quadri non appartengono alla sua famiglia.

Brave and Beautiful, trama puntate dal 6 al 10 settembre 2021: Tahsin arrestato!

  • Lunedì 6 settembre 2021: Cesur scopre che in carcere si trova Riza, cognato di Tahsin che potrebbe sapere davvero molto su quello che è successo ad Hasan. Riza avrebbe motivo di riferirgli qualcosa volto a danneggiare Korludag, dato che si trova in carcere ingiustamente. Come emerge da vari flashback, infatti, il fratello di Adalet si trova in carcere per via dell’omicidio del direttore dell’orfanotrofio. In realtà, è stato Tahsin a farlo arrestare per un crimine che non ha commesso, e di cui in realtà è responsabile Adalet. Desideroso di vendetta, Riza potrebbe essere la persona giusta per confessare la verità. Spaventato all’idea che Cesur possa raggiungere il cognato, Tahsin decide di organizzare un attentato ai danni di Riza, durante il quale togliergli la vita. Korludag affida il compito al suo scagnozzo Mutlu, ma accade qualcosa di imprevedibile. In carcere, infatti, approfittando della grande confusione causata dall’attacco, Riza riesce ad evadere, salvandosi ovviamente la vita e sognando finalmente di potersi vendicare di Tahsin, che l’ha costretto a stare in carcere per trent’anni.
  • Martedì 7 settembre 2021: Tutti a casa Korludag accusano delle nausee molto forti. Korhan è preoccupato che si tratti di un virus intestinale e che possa essere in qualche modo trasmesso a Cahide. Per questo motivo, è molto gentile e premuroso con la moglie, la quale però è sfuggente e cerca di non farsi toccare il pancione. Dopo qualche ora, anche Cahide si rende conto di iniziare ad avere gli spiacevoli sintomi che hanno colpito anche i suoi familiari, così fugge nei boschi nel tentativo di non essere sottoposta a controlli medici. Intanto Serhat vuole vederci chiaro sull’evasione di Riza ed inizia ad indagare, coinvolgendo anche i Korludag. Tahsin fa il possibile per cercare di far ricadere la colpa su Cesur, dicendo che è l’unico ad avere una motivazione per far fuggire un criminale, ma finisce per essere arrestato con grande sorpresa di tutti. Approfittando dell’occasione, Cesur lo accusa di aver assassinato suo padre e chiede a Serhat di riesumare il corpo di Hasan, al fine di capire come sia avvenuta la sua morte. Tahsin cerca però di evitarlo, sottolineando anche davanti al procuratore che il padre di Cesur si tolse la vita e nessuno fece qualcosa per assassinarlo.
  • Mercoledì 8 settembre 2021: Mihriban, passando nel bosco, si rende conto del vomito di Cahide e la soccorre, costringendola a recarsi in ospedale con lei. La perfida donna non può far altro che accettare, ma si mette subito in contatto con Hulya, dicendole di andare subito in ospedale per procedere ad uno scambio di ecografie come fu fatto in passato. Adalet e Salih, entrambi agitati per la reclusione di Tahsin, ricattano Mutlu e gli intimano di confessare alla polizia ciò che ha fatto e prendersene la responsabilità. Costretto, Mutlu svela al commissariato che la sua intenzione era quella di assassinare Riza per via di alcuni attriti avuti in passato, ma ad un certo punto si è reso conto di non riuscirci. Riza ha approfittato della confusione ed è fuggito. Grazie a questa testimonianza, Tahsin esce velocemente dal carcere. Suhan si fida sempre di meno di Cesur ed inizia ad ipotizzare che Hasan si sia davvero tolto la vita. Cesur, allora, dice a sua moglie di recuperare la parte di lettera che Hasan aveva spedito a Nuhran poco prima di morire, e se davvero lì c’è scritto che intendeva togliersi la vita, allora rinuncerà ai suoi propositi di far riesumare il corpo.
  • Giovedì 9 settembre 2021: Suhan recupera la lettera e scopre che Hasan aveva scritto a Nuhran che, dopo aver recuperato i suoi quadri, sarebbe fuggito insieme al piccolo Cesur e a sua moglie. L’uomo era anche disperato per le tante bugie di Tahsin e raccontava di non riuscire più a distinguere neppure quale fosse la realtà. Sconvolta ed ormai nuovamente certa che suo marito abbia ragione, Suhan si mette in contatto con Alemdaroglu e lo invita a procedere alla riesumazione del corpo. Intanto decide di vivere, per un po’, in una casa di proprietà della famiglia, e non più al fianco di Cesur. Kohran si precipita in ospedale da Cahide ma, a differenza di quanto programmato da quest’ultima, vuole assistere all’ecografia a tutti i costi. La donna riesce a fare in tempo a coprirsi la falsa pancia con una copertina, ma al momento dell’ecografia si convince che ormai stia per emergere la verità. Così sta per dire a Kohran che non è realmente incinta, ma quando il medico inizia l’accertamento, si sente un cuore battere. Cahide aspetta realmente un bambino, ma da soli due mesi. La donna è felice, ma non sa che fare con il bimbo di Hulya.
  • Venerdì 10 settembre 2021: Serhat acconsente a riesumare il corpo di Hasan e dopo una settimana comunica i risultati degli accertamenti a Cesur. Alemdaroglu scopre una volta per tutte che le ossa di suo padre sono piene di fori di proiettile, dunque è stato assassinato e non si è tolto la vita. Sempre più certo delle responsabilità di Tahsin, Cesur si precipita in ufficio da lui e lo sequestra, chiudendosi al suo interno. Tahsin però non accetta di dire la verità e dice che il responsabile di questo omicidio deve essere sicuramente Riza, che nello stesso giorno assassinò il direttore dell’orfanotrofio. Durante il sequestro, si presenta Suhan che è sconvolta per tutte le bugie del padre, ma non crede ancora che sia un criminale. Perciò prova a calmare le acque tranquillizzando Cesur e lo invita ad affidarsi alle indagini di Serhat.

Voi che cosa ne pensate? Fa bene Cesur a sequestrare Tahsin e secondo voi emergerà la verità su tutto? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Love Is In The Air, anticipazioni

Love Is In The Air, Puntate 18-23 Ottobre 2021: Serkan Recupera la Memoria!

Love Is In The Air, anticipazioni puntate dal 18 al 23 ottobre 2021: Serkan ed Eda hanno occasione di riavvicinarsi, ma solo il giorno delle nozze della Yildiz l'architetto recupera la memoria. Intanto Ayfer e Aydan smascherano Alexander...