Saman Abbas News: Il Fratello Svela Dove è Stato Nascosto Il Corpo!

Saman Abbas: si è arrivati alla svolta del caso nelle ultime ore, dato che il fratello della giovane ha indicato la localizzazione del suo corpo. Ecco cosa ha detto e dove si stanno concentrando le ricerche.

Il caso di Saman Abbas, la 18enne pachistana scomparsa a Novellara, sembra aver raggiunto finalmente un punto di svolta. Il fratello della giovane, infatti, ha fatto molte confessioni durante l’udienza per l’incidente probatorio. Secondo le ultime indiscrezioni, avrebbe anche indicato dove si possa trovare il corpo di Saman.

Saman Abbas: il fratello fa ritrovare il corpo!

Saman è scomparsa un mese fa a Novellara. Inizialmente si è pensato che potesse trattarsi di una fuga volontaria, dal momento che la giovane si era già allontanata dalla sua famiglia in passato, entrando a far parte di una comunità. I suoi genitori erano infatti troppo oppressivi ed in particolar modo, ultimamente, avevano preparato un matrimonio combinato per lei. Saman lo aveva sempre rifiutato ed aveva anche intrapreso una relazione con un altro ragazzo pachistano. Per questo motivo, ha iniziato a farsi strada l’ipotesi dell’omicidio che è diventata via via sempre più concreta, anche grazie alla collaborazione del fratello della giovane. Quest’ultimo, infatti, ha immediatamente sostenuto che Saman fosse stata assassinata, sebbene il padre dicesse che in realtà la Abbas stava bene e si trovava in Belgio. Nelle ultime ore, potrebbe essere arrivata una svolta nel caso. Nonostante il fratello di Saman abbia sempre negato di conoscere il luogo in cui la sorella era stata sepolta, ha sempre accusato lo zio di omicidio. Ora, però, è arrivata una notizia inattesa: il giovane Abbas ha indicato dove potrebbe essere stato sepolto il corpo della giovane, probabilmente anche con precisione, secondo gli ultimi aggiornamenti. Inoltre, al registro degli indagati sono stati aggiunti ulteriori nomi, e non tutti potrebbero essere appartenenti alla famiglia Abbas. I genitori della giovane e lo zio potrebbero aver avuto dei complici che li hanno aiutati nell’omicidio. Al momento, però, gli investigatori stanno solo valutando se queste accuse possono sussistere oppure no.

Saman Abbas: si scava in campagna per ritrovare il corpo!

Le ricerche che da ormai un mese andavano avanti instancabilmente, perciò, diventano ancora più frenetiche. A quanto pare si concentreranno nei terreni dell’azienda agricola in cui lavoravano gli Abbas. Di conseguenza, è probabile che il fratello di Saman abbia indicato proprio quello come luogo della sepoltura. Secondo alcune indiscrezioni, si starebbe scavando e cercando in particolar modo nelle tante serre che sono presenti nell’azienda agricola. Sarebbero in corso perforazioni e carotaggi, che naturalmente complicano le ricerche e per tale ragione le forze dell’ordine hanno fatto sapere che queste nuove ricerche potrebbero durare anche una settimana. Inoltre, durante il lungo interrogatorio a cui è stato sottoposto, il fratello di Saman ha nuovamente accusato lo zio Danish di essere stato il responsabile dell’accaduto. In più, un’altra novità importante è che il ragazzo avrebbe fornito alibi e dettagli molto importanti che porterebbero ad escludere alcuni familiari come possibili complici dell’omicidio. Se effettivamente il giovane avesse indicato con precisione, come sta trapelando, il corpo di Saman, potrebbero arrivare novità rilevanti nelle prossime ore. Le ricerche si sono molto intensificate nell’area indicata e di conseguenza il ritrovamento del corpo, se realmente si trova lì, dovrebbe avvenire da un momento all’altro, anche se i carabinieri hanno indicato una settimana come tempo massimo. Resta da chiarire come mai il fratello di Saman abbia sempre negato, fino ad oggi, di aver partecipato all’occultamento del cadavere e soprattutto di sapere dove si trovasse la sorella. Cosa ne pensate? Avete seguito questo caso? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Denise Pipitone News

Denise Pipitone: Una Bambina Misteriosa Partita per la Tunisia!

Denise Pipitone: con l'inizio di Chi l'ha visto si torna a parlare della piccola scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. Ora una nuova pista porta direttamente in Tunisia, dove Denise sarebbe stata mandata su una nave...