Home / Soap Opera / DayDreamer (Erkenci Kus), Settima Puntata: Sanem Si Licenzia!

DayDreamer (Erkenci Kus), Settima Puntata: Sanem Si Licenzia!

DayDreamer – Erkenci Kus, trama settima puntata: Sanem decide di licenziarsi, ma non riesce a dimenticare Can, al quale sta per confessare la verità. Aylin intanto è disperata dopo quello che è successo tra lei ed Emre…

Erkenci Kus continua ad andare avanti e la settima puntata regalerà un colpo di scena molto importante ai telespettatori. Sanem prende infatti una decisione drastica anche se per lei è sempre più evidente che prova qualcosa per Can. Prima di vedere però cosa sta per succedere, facciamo un piccolo passo indietro.

Erkenci Kus: dove eravamo rimasti

Sanem va a casa di Can pensando di rivelargli i suoi sentimenti e smentire di essere fidanzata con Osman. La ragazza sta per dire tutta la verità ma improvvisamente il cellulare del fotografo inizia a suonare. A Can viene riferito che è stato creato un sito web identico al suo, verosimilmente prima che lo facesse lui, e che dunque ora è accusato di plagio. La sua reputazione è distrutta. Can domanda a Sanem se sa chi possa essere stato, e la ragazza dice di non averne idea. In realtà la giovane pensa che il responsabile possa essere stato Emre e così si reca da lui, accusandolo di voler rovinare la vita al fratello e giurando che non lavorerà più per lui. In realtà Emre sa che è stata Aylin e decide però di prendersi la colpa davanti a Sanem. Successivamente Emre lascia la sua fidanzata. Sanem cambia idea per l’ennesima volta e continua a fingere di essere innamorata di Osman davanti a Can.

Erkenci Kus, trama settima puntata: Aylin va da Can!

Sanem si sente troppo in colpa per tutte le menzogne dette a Can e decide di licenziarsi. La ragazza però aveva promesso a Deren che avrebbe lavorato per una campagna pubblicitaria, quindi decide di portare a termine questo lavoro. I documenti sono stati portati a casa di Can quindi Sanem è costretta ad andare lì. Dopo aver concluso il lavoro e poco prima di andarsene, i due si abbracciano a lungo perché non si rivedranno più. Intanto Aylin è piena di debiti ed è sempre più disperata per la sua situazione, così decide di andare da Can per dirgli che ama ancora suo fratello. Il fotografo contatta quindi Emre invitandolo a mettersi in contatto con Aylin. Nel giorno della presentazione della campagna pubblicitaria per un’azienda di pollame, tutti i dipendenti si sentono male per un’intossicazione. Sanem si trova in azienda per consegnare gli ultimi documenti quindi Can finge, in riunione, che sia lei la manager dell’azienda dei Divit. La direttrice dell’azienda di pollame si dimostra molto entusiasta e invita sia Can che Sanem all’interno di una fabbrica abbandonata. La donna poi li chiude dentro per errore.

Erkenci Kus, trama settima puntata: Sanem trova Polen a casa di Can!

Dopo essersi liberati dalla fabbrica abbandonata, Sanem e Can tornano a casa. Prima di salutarsi, Can dice a Sanem che può evitare di licenziarsi, se vuole, perché tanto lui partirà. Il giorno successivo la ragazza capisce di non poter dire addio al fotografo e quindi va a casa sua per rivelargli i suoi sentimenti e farlo così restare. Ad aprirle la porta però è Polen, la fidanzata storica di Can. Sanem è stupita ma pensa che Can non la vorrà mai, perché lei non è all’altezza di Polen. Successivamente, Sanem ha un incontro di lavoro con lo stesso Can e con il signor Levent, che collabora per l’azienda. La ragazza inizia a pensare che il misterioso uomo che ha baciato al buio sia proprio Levent, ma Can le dice che non è così. Intanto il fotografo parla con Polen per dire che tra loro è tutto finito. Voi che cosa ne pensate dell’evoluzione di questa soap? Sanem e Can riusciranno presto a confessare i loro sentimenti? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

Anticipazioni Il Segreto

Anticipazioni Il Segreto Trama Puntate 1-6 Giugno 2020: Adolfo Disonora Rosa!

Anticipazioni Il Segreto Trama Puntate da lunedì 1 a sabato 6 Giugno 2020: Rosa si concede ad Adolfo, costretto a rimediare con un matrimonio riparatorio!