Home / Fiction / Doc Nelle Tue Mani, Terza Puntata: l’Errore di Andrea!

Doc Nelle Tue Mani, Terza Puntata: l’Errore di Andrea!

Doc Nelle Tue Mani, trama terza puntata: Andrea commette un grave errore mentre visita una paziente, e tocca agli specializzandi rimediare. Intanto un salto nel passato consente di vedere il carattere e i comportamenti del vecchio Fanti…

Va avanti la fiction con Luca Argentero ed arriva già alla sua terza puntata. Le vicende di Andrea stanno appassionando moltissimo il pubblico. La nuova serie su Rai 1 infatti ha colpito per la sua originalità, dato che si tratta di un medical drama diverso dallo stile convenzionale. Prima di vedere però cosa sta per succedere, facciamo un piccolo passo indietro.

Doc Nelle Tue Mani: dove eravamo rimasti

Andrea, dopo aver riacquistato in parte la sua salute, può tornare finalmente in reparto dove affianca gli specializzandi. Questi ultimi si sentono intimoriti e dubbiosi, poiché hanno di fronte a loro una persona nuova. La persona che prima temevano non c’è più, ma più che altro è Fanti ad essere quasi spaventato. Il medico prova a riavvicinarsi alla moglie senza risultato, ma intanto stringe un rapporto profondo con Giulia, che collabora con lui per risolvere il caso di un giovane manager. Fanti inizia a tentare di recuperare le sue password per capire di più della vita passata, ma si rende conto che sono coloro che lo circondano ad ostacolarlo in questo progetto. Sembra che molti non vogliano che lui scopra la verità sul passato. Per quale ragione?

Doc Nelle Tue Mani, trama terza puntata: Andrea ha una nuova amnesia!

In ospedale si presenta una paziente che non ha nessuna intenzione di essere visitata da altri medici che non siano Andrea. La donna ricorda la professionalità del medico ed il modo in cui l’ha seguita quando ne aveva bisogno e così, ignara di tutto quello che è accaduto, insiste moltissimo per essere curata dal dottor Fanti. Giulia allora non può fare altro che portare Andrea in reparto e fargli visitare davvero la signora, che non vuole sentire ragioni. E’ il primo vero confronto con la carriera di medico che Fanti ha dopo la perdita di memoria. Purtroppo, mentre si occupa della sua paziente, Andrea è vittima di una nuova amnesia e, non ricordando più nulla della sua professione, quasi paralizzato commette un errore molto grave. Per fortuna gli specializzandi se ne accorgono e, con grande agitazione, cercano di correre ai ripari senza far accorgere la signora del problema. Purtroppo però il peso dell’accaduto è tutto sulle loro spalle. Alba, intanto, mostra tutto il suo rancore verso sua madre, e questo peggiora la situazione familiare del dottor Fanti, che lui sa già essere gravemente compromessa anche a causa dell’attrazione che prova nei confronti di Giulia.

Doc Nelle Tue Mani, trama terza puntata: un tuffo nel passato!

Dopo aver visto soltanto il presente, i telespettatori devono fare un grande salto indietro. Infatti, una parte della terza puntata è ambientata dieci anni prima, quindi quando l’incidente era ancora molto lontano e la famiglia di Andrea era unita. Fanti è un medico felice del lavoro che sta svolgendo ed ama tutti i membri della sua famiglia, ed ha anche l’occasione di migliorare la sua carriera. L’offerta che gli è stata fatta, però, lo mette molto in competizione con il suo collega Marco. Il fatto che Andrea sia diventato così ambizioso lo pone di fronte a degli interrogativi. E’ arrivato, per il medico, il momento di farsi delle domande su chi sia veramente e su chi stia diventando. Nonostante il periodo di serenità, Andrea inizia a riflettere. Forse è grazie a questi flashback che avremo modo di sapere cosa non dovrebbe emergere del passato di Fanti? C’è qualcosa di sbagliato che lo stesso medico ha commesso? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

L'Allieva 3, Quarta Puntata

L’Allieva 3, Quarta Puntata: Giacomo Arrestato!

L'Allieva 3, trama quarta puntata: Giacomo viene accusato di omicidio, e questa improvvisa notizia riesce a placare i tantissimi scontri tra Claudio e Alice. Dimostrare la sua innocenza però si dimostra molto complesso...