Home / Gossip e TV / Paolo Bonolis Imbufalito Con Mediaset. E Pronto Ad Andare In Rai!

Paolo Bonolis Imbufalito Con Mediaset. E Pronto Ad Andare In Rai!

Paolo Bonolis in queste ore ha espresso tutto il suo disappunto nei confronti di Mediaset. La presa di posizione dei Vertici della rete privata non è piaciuta al conduttore. Ecco le sue dichiarazioni!

I Dirigenti Mediaset hanno deciso di mandare in onda in questo periodo, le repliche di “Avanti Un Altro”. Il conduttore Paolo Bonolis è indignato!

Tutto ha avuto inizio a causa del dilagarsi in Italia ed in tutto il mondo del Coronavirus. Questo male non solo sta colpendo la salute delle persone, ma sta mettendo in ginocchio anche l’economia. Chiaramente le persone non possono uscire di casa per recarsi al lavoro e dunque scarseggia la produzione. Stessa cosa vale per il mondo televisivo. Come può andare avanti se non ci sono i conduttori, i macchinisti, i truccatori, i parrucchieri ecc? Ebbene come già sapete, i Vertici Mediaset hanno deciso di chiudere alcuni programmi e ripescare negli archivi alcune repliche di diversi show televisivi. Infatti dai piani alti si è scelto di mandare in onda le repliche di “Avanti Un Altro”. A Paolo Bonolis non è piaciuta questa presa di posizione anche perchè lo stesso ha riferito che i Dirigenti del Biscione potevano mandare in onda le nuove puntate del programma d’intrattenimento visto che erano già state registrate. A dare man forte al conduttore, anche Maria De Filippi la quale aveva deciso all’inizio di trasmettere le puntate registrate precedentemente di Uomini e Donne Classico per poi cambiare repentinamente idea appoggiando così il collega. Infatti come si può notare attualmente Mediaset al posto di Uomini e donne, trasmette film romantici.

Ritornando al discorso Paolo Bonolis, lo stesso in queste ore attraverso il suo profilo Instagram, ha criticato aspramente la presa di posizione Mediaset mandando in onda le repliche di “Avanti Un Altro” quando invece poteva trasmettere molte delle registrazioni inedite del programma di intrattenimento. Ecco cosa dice il conduttore romano a tal proposito:”il perchè lo abbiano fatto non l’ho capito, non me l’ha spiegato nessuno anche perchè sono irrintraccibili”. Lo showman, nello specifico, ha affermato anche “non ho capito la scelta di andare in onda contemporaneamente alla trasmisione di Rosario su Rai 1. E’ una scelta in questo periodo abbastanza sbagliata perchè loro sono due fenomeni di divertimento e di allegerimento che potevano mandare in giorni differenti di modo che ci fossero due possibilità e di non scegliere dove appoggiare la propria attenzione”.

Anche Fiorello in queste ore ha espresso il suo disappunto e sempre su Instagram, lo showman siciliano ha riferito queste frasi: “Polemicuzza. Perché una rete decide di mettere Bonolis contro Viva RaiPlay? Siamo d’accordo io, lui e il manager Lucio Presta che non ha senso. La gente deve poter vedere uno e l’altro, qui non si parla di sfide. Che senso ha la sfida televisiva, oggi?”

Lucio Presta poi agente dei Vip e mariot di Paola Perego, ha esordito nello specifico in questa maniera: “Perché mettere Fiorello e Bonolis al sabato entrambi? – ha detto -. Non era meglio per il pubblico giorni diversi per godere dei due programmi in replica e montaggio? Logiche che mi sfuggono”.

Ma ecco che Paolo Bonolis sfoga ancora la sua rabbia scrivendo sui social questo pensiero: “Ho appena letto il comunicato di Mediaset che informa del fermo di tre trasmissioni: Forum, Uomini e Donne e Avanti un altro – aveva scritto -. Prendo atto della decisione aziendale, ma leggo nel loro testo la seguente frase: “le registrazioni delle nuove puntate dei tre programmi riprenderanno appena la situazione lo consentirà”. Non capisco. Le nostre puntate sono tutte già registrate. Gli ascolti sono ottimi e la gente, in questi giorni difficili, rintraccia in esse un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo e già a loro completa disposizione non necessitando quindi di ulteriori registrazioni? Mah”.

Paolo Bonolis riesumerà il talk show “Il Senso Della Vita?”, ma soprattutto andrà a lavorare in Rai?

Il conduttore ha poi ventilato l’ipotesi di voler rifare “Il Senso Della Vita”, programma condotto da lui e da Luca Laurentis nel quale venivano intervistati personaggi famosi ed alcuni sconosciuti in base alle tematiche scelte durante le puntate. Il talk-show in questione si concludeva sempre nella stessa maniera. Il conduttore domandava all’intervistato quale fosse secondo lui il senso della vita. La trasmissione andò in onda in seconda serata su Canale Cinque, dapprima nel 2005 e successivamente grazie al successo ottenuto venne riproposto anche nel 2011 la domenica ed in prima serata.

Successivamente viene chiesto allo stesso se prenderebbe in idea l’ipotesi di spostarsi in casa Rai. Ecco in che maniera replica a tale quesito:”a meno che non mi muovo a Mediaset e vado in Rai. E questo potrebbe accadere. Non siamo proprietari delle televisioni, ed ognuno ha preso la propria strada. Io tutto sommato mi diverto anche molto nella leggerezza senza ipocrisia, quasi fanciullesca, di Ciao Darwin e Avanti un altro! che portiamo in scena. Io e Luca ci divertiamo a desacralizzare ciò che stupidamente è stato reso sacro”.

Ebbene cosa ne pensate di questa scelta Mediaset? La condividete? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

Le Iene, Scherzo ad Alessio Cragno!

Le Iene, Scherzo ad Alessio Cragno: Coinvolto in un Brutto Giro di Calcio Scommesse!

Le Iene, scherzo ad Alessio Cragno: e se il portiere del Cagliari si ritrovasse coinvolto …