Home / Gossip e TV / La porta Dei Sogni, Seconda Puntata: Il Regalo Di Raoul Bova!

La porta Dei Sogni, Seconda Puntata: Il Regalo Di Raoul Bova!

Mara Venier, nel suo nuovo programma: La Porta Dei Sogni, ha cercato di essere più concreta e meno commovente. Ospiti Alessandro Siani, Enrico Brignano e Raoul Bova. Ecco cosa è successo durante la seconda puntata dell’emotional-show La Porta Dei Sogni!

Siamo giunti alla seconda puntata del nuovo programma di Mara Venier, La porta dei sogni. Un talk show che al debutto non aveva convinto: troppo tristi le storie e troppo simile a C’è posta per te che partirà a gennaio. Intanto la Rai ha cambiato collocazione, spostandolo dal venerdì al sabato, cambia orario nella speranza di conquistare più telespettatori.

E la seconda puntata sembra avere un diverso ritmo e soprattutto storie diverse. Come se la conduttrice e gli autori avessero in qualche modo ascoltato il consiglio del pubblico di avere più leggerezza. Grandi protagonisti delle storie le persone comuni, ma anche ospiti importanti come Enrico Brignano, Raoul Bova e Alessandro Siani. Ma ripercorriamo le emozioni che ‘La porta dei sogni ci ha fatto vivere e i desideri che è riuscita a realizzare durante la seconda puntata.

Diana e Stefano: il vestito da nozze regalato

La prima storia parla di Diana, una giovane che il prossimo 12 giugno dovrà coronare il suo sogno, quello di sposare l’amato Stefano. I costi dei matrimoni come sappiamo sono altissimi e siccome i soldi sono pochi i due ragazzi stanno cercando con l’aiuto di famigliari ed amici di risparmiare il più possibile.

Diana vorrebbe risparmiare anche sul vestito da nozze che un’amica le ha gentilmente prestato. Il problema è la taglia, una 48, mentre lei porta una 52. Diana racconta di essersi messa a dieta per poter entrare nell’abito ma nonostante abbia perso diversi chili l’impresa per giugno le sembra impossibile. Fatto confermato anche da Mara Venier.

Così in soccorso della simpatica giovane arriva Enrico Brignano che le porta l’abito dei suoi sogni. Mentre Diana lascia lo studio per la prova d’abito, un esilarante Brignano ci regala un monologo sui matrimoni. La taglia è giusta: finalmente Diana ha l’abito dei suoi sogni.

Marco, campione di nuoto autistico, incontra Raoul Bova

La seconda storia parla di Marco, un ragazzo autistico che nonostante le grandi difficoltà è riuscito realizzarsi e a diventare un grandissimo campione di nuoto. Tutto questo grazie al film interpretato da Raoul Bova. ‘Il Delfino‘. A raccontare la storia è Roberto, il padre di Marco. Una storia fatta di grandi difficoltà: i genitori già all’età di due anni si sono accorti che qualcosa non andava nel bambino a causa del suo desiderio di stare sempre da solo e dal fatto che non guardava nessuno. Atteggiamenti che accompagnati ad altri hanno portato i genitori a fare accertamenti e a diagnosticare l’autismo.

Difficile, come spesso accade per ogni bambino autistico, l’infanzia con Marco, spesso escluso e bullizzato dai compagni. La svolta grazie al film di Raoul Bova. Lì Marco ha visto ragazzi speciali come lui allenati da un allenatore che li sprona che li spinge a superare i loro limiti e le loro difficoltà. Così ha chiesto ai genitori di poter cominciare anche lui a nuotare. E il nuoto ha salvato la vita di Marco, facendolo diventare un campione.

Marco grazie alla porta dei sogni riesce a realizzare il suo sogno di incontrare il suo mito Raoul Bova e passare con lui una sessione di allenamento. Un sogno per il giovane incontrare l’attore, che da giovane è stato un campione di nuoto, che le ha cambiato la vita e poter stringere con lui un’amicizia. Un occasione anche per Raoul Bova di chiedere di potere girare la terza serie di una fiction per lui veramente importante, ‘Come un delfino’.

Loredana e il suo sogno di diventare ballerina

Dopo l’emozionante storia di Marco si passa a Loredana, una donna con un grande rimpianto: quello di non essere diventata una ballerina. Ma il ballo ha comunque fatto parte della sua vita. Grazie al compagno Carlo infatti è riuscita a partecipare anche a ‘Ballando con le stelle‘ ed è stato proprio il ballo ad aiutarla a superare la perdita dell’uomo.

La donna avrebbe voluto ballare fin da piccola ma il padre ha stroncato i suoi sogni. La Venier così ha deciso di realizzare il suo sogno facendola ballare con una compagnia di ballerini professionisti. Ma le sorprese per la ballerina mancata non sono finite le è stato regalato anche il biglietto per Londra dove potrà seguire uno stage di danza. I suoi sogni infranti da piccola si sono realizzati.

La sorpresa a Don Antonio, il parroco di Rione Sanità

Bellissima la sorpresa successiva fatta a Don Antonio, il parroco di Rione Sanità che ogni giorno si impegna e lotta per riuscire a salvare i ragazzi del quartiere dalla cattiva strada. Il parroco pensa di dovere aiutare la produzione a realizzare il sogno di una sua parrocchiana, Miriam, non sapendo di essere lui il protagonista. Verrà infatti mandato un video del suo attore preferito, Alessandro Siani che parlerà proprio di lui descrivendolo come “una persona che ha fatto tante cose per Napoli e per un quartiere che conosciamo molto bene”.

Il video poi prosegue con Siani che dice il suo grazie a Don Antonio insieme a tutti i suoi ragazzi . Una bellissima dimostrazione di affetto per un uomo che ogni giorno combatte per le strade di Napoli e che ha incontrato anche il suo mito.

Debora ritrova il fratello dopo 50 anni

A chiudere la serata del programma è stata Debora. La donna è alla ricerca di suo fratello, del quale non ha notizie da 50 anni. Grazie agli autori, però, zia Mara è riuscita nell’impresa. Lui si chiama Massimo e in un filmato conferma di non avere molto ricordi della sua infanzia ma di non essersi nemmeno fatto troppe domande. Racconta di essere stato adottato quando aveva undici anni, poi però ha commesso alcuni errori nella vita privata che ha sempre pagato.

E quando la trasmissione lo ha cercato, è rimasto stupito: “Il mio primo pensiero è quello di abbracciare mia sorella. Ho rimpianti, pensando a quello che avremmo potuto fare insieme”.
Debora e Mara si sono commosse per quelle parole e si è messo a piangere anche Massimo, dietro le quinte. Alla fine i due fratelli si sono ritrovati in studio e si sono abbracciati a lungo. E lui ha ringraziato la Rai per avere finalmente trovato la sua vera famiglia.

Commenta con Facebook

Guarda Anche

C'é Posta Per Te, Prima Puntata:

C’é Posta Per Te, Prima Puntata: Aurora Mente e Maria De Filippi La Inchioda!

C’è posta per te, prima puntata: sono tornate su Canale 5 le storie emozionanti del programma condotto da Maria De Filippi. Ecco che cosa è successo tra una storia e l’altra e le sorprese speciali fatte da Johnny Depp, Luca Argentero e la sua compagna Cristina Marino.