Home / Soap Opera / Intervista a Can Yaman! Unica ed Inaspettata, Che Piacerà Alle Fan Italiane!

Intervista a Can Yaman! Unica ed Inaspettata, Che Piacerà Alle Fan Italiane!

Can Yaman dopo essere approdato in Italia, è andato a Cannes. Ed è qui che il giornalista gli ha posto delle domande inedite. Scoprite che cosa ha detto sulle italiane e quali sono le sue speranze!

Can Yaman dopo essere stato in vacanza in Italia è approdato in Costa Azzurra. Qui ha rilasciato una lunga intervista tutta in italiano! Ecco cosa pensa dell’Italia e delle sue abitanti!

Il bellissimo e fascinoso Can Yaman ha rilasciato in queste ore a Cannes un’intervista esclusiva per il portale Tv Serial nella quale parla dell’inaspettato successo che l’ha travolto grazie al ruolo che ha interpretato nella soap opera turca Dolunay, mandata in onda in Italia con il nome “Bitter Sweet-Ingredienti D’Amore”. Il giornalista domanda all’attore quale è stato il momento nel quale si è reso conto che questa serie tv avrebbe riscosso un così forte impatto internazionale. Yaman dopo un attimo di esitazione, ha riferito che quando hanno iniziato a girare questa soap opera, non immaginavano minimamente che avrebbe avuto un così grande successo in Italia o in qualsiasi parte del mondo. Riferisce che loro fanno quelle serie per la Turchia, poi però nello stesso tempo si è accorto che alla gente della Penisola piaceva tanto, asserendo che questa non era una cosa che si aspettavano. Questo è stato un dettaglio nel quale sono stati testimoni durante il processo. Sostiene di essere felice e fiero che il suo lavoro sia stato apprezzato anche nel Belpaese. Can poi si lascia andare a un “vi amo tutti per questo delirio, per tutto questo affetto che mi mostrano“. Il bellissimo attore ha riferito inoltre che è stato a Roma prima di approdare a Cannes, sostenendo che la gente era davanti all’albergo, aspettava là. Le persone iniziavano ad attendere già dalle sette del mattino fino a mezzanotte, asserendo nello stesso tempo che non andavano mai via. Ammette che tutto ciò non se lo aspettava nessuno. Yaman confida che lui si è fatto i selfie con ciascuno di loro. Per lui è stata una cosa pazzesca, inaspettata.

Il secondo quesito che gli viene chiesto è come è il suo rapporto con l’Italia, visto e considerato che ha radici profonde. Il giornalista gli fa presente di essere a conoscenza del fatto che lui ha studiato in un liceo italiano e sulla scia del grande successo avuto con Bitter Sweet, come è cambiato il suo rapporto con il nostro paese e con il pubblico che è cresciuto in maniera esponenziale? L’amato attore ha risposto dicendo che lui ha fatto cinque anni di liceo, asserendo di aver fatto tutte le materie di italiano. Senza falsa modestia, asserisce che era lo studente più bravo della scuola e non lo dice solo per lodarsi, ma perchè in quel periodo, ha dato priorità alla scuola. Confida che in quel periodo già studiava con la borsa di studio. Nello stesso tempo sostiene con fierezza che già il sangue italiano scorreva nelle sue vene. Ammette in quel frangente che dieci anni fa parlava molto meglio di così. Ora però si è dimenticato troppe parole.

Ogni volta che parla in italiano, gli ritornano in mente le parole. L’intervistato senza troppa fatica, ammette di amare l’Italia soprattutto perchè gli ricorda la sua adolescenza. Quando era piccolo, era tutto in italiano, gli amici, i professori. Durante la giornata, parlava in italiano e faceva tutte le materie, storia, filosofia, chimica, biologia, matematica, tutto in italiano. Confida che l’Italia è sempre particolare per lui. Riferisce che in seguito ha scelto di fare giurisprudenza, asserendo che così ha iniziato a parlare sempre meno la lingua italiana. Attualmente ha scelto di fare l’attore e tra le sue scene nella serie Bitter Sweet, ha iniziato a girare alcune parti in italiano, riferendo che la gente sapeva che lui parlava in italiano e proprio perchè gli italiani la guardavano, ha girato alcune scene scritte in italiano. Confida che nei panni di questo personaggio, Ferit Aslan, parlava in italiano. Yaman per farsi capire, fa un esempio pratico e dice queste esatte parole: “per esempio sono un uomo d’affari, arriva la gente dall’Italia per una questione di affari, parliamo in italiano. E questo è un gesto, un favore per coloro che guardavano la mai serie. Quindi i fan amavano vedermi parlare in italiano”. Ed è proprio così che Can Yaman ha iniziato piano piano, riconoscendo che questo affetto da parte dei fan è cresciuto.

Can Yaman svela quali sono i suoi sogni, i suoi progetti. L’attore turco a gennaio deve partire al militare! Svela dettagli inediti della soap opera Bitter Sweet!

Can Yaman confida al giornalista di non aver mai vissuto in Italia, però con il tempo ha iniziato a visitarla e le vacanze le ha volute fare a Napoli. Confida che da lì aveva l’intenzione di andare a Capri, Positano. Poi però ha visto che la gente lo assediava, si è piazzata davanti all’albergo, aspettava, non poteva nemmeno uscire. Riferisce che usciva per fare i selfie e questa situazione per lui è stata pazzesca. Proprio per questo è molto grato per l’affetto che gli hanno riservato. Gli viene poi chiesto se i fans in futuro lo vedranno in una seria italiana. Can si augura proprio di si. E con tutta sincerità afferma che per fare ciò è necessaria un’offerta e che al momento però non gli è arrivata. Yaman confida nello stesso tempo che se gli arrivasse un’offerta da parte di qualche produttore italiano, la accetterebbe subito. L’intervistatore poi domanda al protagonista, se ha avuto maniera di guardare Bitter Sweet nel doppiaggio italiano, ma soprattutto che effetto gli ha fatto vedersi doppiato. L’attore turco ha risposto che ha visto solo alcune scene con attenzione, sostenendo nello stesso tempo che non ha guardato tutta la serie. Riferisce che proprio per questo, non può fare nessun commento riguardo il doppiaggio. L’intervista volge al termine ed il giornalista chiede al bellissimo ragazzo turco di parlare del nuovo progetto. Il protagonista con il sorriso che gli dipinge il volto, confida che a gennaio deve fare il militare per soli 21 giorni e che deve tagliare tutti quei capelli a zero. Dopo una volta terminato, deciderà il da farsi. Confida che attualmente ci sono in ballo delle sceneggiature e tra queste deve scegliere quale gli piace di più. Ancora non è stato deciso nulla a tal proposito, quindi Can Yaman non è in grado di dare una risposta definitiva. Nel frattempo spera che il suo nuovo progetto venga amato dall’Italia.

Sulla scia di queste dichiarazioni, vi piacerebbe vedere Can Yaman in qualche film italiano, ma soprattutto vi piacerebbe vederlo in un altro ruolo? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

Un Posto Al Sole

Anticipazioni Un posto al sole Trama Puntate 11-15 novembre 2019: Diego Denigrato sui Social!

Anticipazioni Un posto al sole trama puntate da lunedì 11 a venerdì 15 novembre 2019: Aldo lascia Delia e fa una scoperta shock. Diego torna a casa, ma...