Home / Soap Opera / Le 10 Soap Opera Che Hanno Lasciato Il Segno!

Le 10 Soap Opera Che Hanno Lasciato Il Segno!

Quali sono le Top dieci soap opera che hanno catturato l’attenzione dei telespettatori italiano? Da quelle americane a quelle più calde spagnole, ecco le più belle telenovela che hanno conquistato milioni di persone!

Passioni, intrighi, inganni storie d’amore tormentate, tutti ingredienti fondamentali che hanno il potere di catturare davanti al piccolo schermo, il telespettatore. Ogni pomeriggio infatti, signore di qualsiasi età, seguono assiduamente le loro telenovelas o soap opera preferite. Ma prima di raccontarvi quale sono state quelle più seguite di sempre, vi vogliamo svelare quali sono le sostanziali differenze che vi sono tra le due. Le telenovelas per chi non lo sapesse, hanno una durata minore rispetto ad una soap opera, si arriva infatti ad un massimo di 300 puntate. Il personaggio principale è uno solo oppure, una coppia. Ed un’altro punto importante da considerare è che la storia narrata, è ambientata in un’epoca passata. Diverso discorso è invece per quanto riguarda le soap opera. Le stesse hanno un’arco di vita decennale e vengono seguite vicende rocambolesche di intere famiglie e generazioni. A differenza delle telenovelas, le scene che vengono mandate in onda, si svolgono ai giorni nostri. Ora vi sveliamo quali sono e quali sono state quelle più amate e seguite dal pubblico televisivo.

Il Segreto

La soap opera Il Segreto ha origini spagnole, ma da qualche anno a questa parte, viene mandata in onda anche in Italia. Le scene sono girate in un paesino iberico chiamato Puente Viejo che nella realtà però non esiste. La protagonista principale, è la perfida e ricca Donna Francisca Montenegro. La matrona, così viene definita dai suoi fans, uccide senza farsi scrupolo di coscienza, chiunque tenti di mettere i bastoni tra le ruote ai suoi loschi affari. Gli autori de El Secreto De Puente Viejo, così viene chiamata in Spagna, hanno prodotto fino ad oggi, più di 2mila puntate. Il filo conduttore di queste vicende che tengono incollati al piccolo schermo gli aficionados del programma, sono senza ombra di dubbio la sete di potere, vendetta, lussuria, amore, un mix esplosivo che una volta assaggiato, non puoi più fare a meno di provarlo ancora.

Sentieri

Il racconto della soap opera statunitense “Sentieri”, diversamente da come accade per le altre, venne mandato in onda in radio dalla NBC per ben diciannove anni. Grazie all’enorme successo che ebbe la sua trama, nel 1952, debuttò in televisione per rimanervi fino al 2009. I fans hanno seguito le vicende delle famiglie Marler, Cooper, Santos, Thorpe per tutte le 15.762 puntate. A tal proposito, vi sveliamo un dettaglio importante. Rete quattro, la rete che mandava in onda “Sentieri”, in occasione delle diecimila puntate, ne organizzò una speciale condotta da Lorella Cuccarini ed Alessandro Cecchi Paone. La scrittrice, Irna Phillips, si è basata nel racconto, a fatti realmente accaduti. In questa serie televisiva, vengono trattati temi quali: leucemie dovute agli effetti del nucleare, delinquenza giovanile, aborti e crisi esistenziali di reduci di guerra.

Terra Nostra

Terra Nostra, non fa parte della categoria soap opera, ma rientra nelle telenovelas proprio per la breve durata delle puntate trasmesse. Anche se ha avuto un ciclo breve, Terra Nostra è riuscita a catapultare il telespettatore dritto alla storia ed a tratti anche ad immedesimarsi in alcuni personaggi. E’ nata in Brasile, ma è stata trasmessa in tantissime altre nazioni. Oltre ad una storia d’amore, “Terra Nostra”, ha toccato un tema importante, ovvero raccontava la storia degli emigrati italiani durante la fine dell’Ottocento. La protagonista di questa vicenda, è Giuliana, la quale insieme ai genitori, salpa su una nave per migliorare la qualità della sua vita. L’eroina, durante il viaggio, incontra e si innamora perdutamente di un giovane, Matteo. Per uno strano caso del destino però, Giovanna viene separata dal suo amato. Subito dopo, scopre di aspettare un bambino da lui. La telenovelas in questione è composta da 221 puntate, ma nel Belpaese, ne sono state trasmesse solo 150.

Beautiful

Beautiful, è considerata, almeno per il momento, la soap opera più longeva di sempre. Debutta negli Stati Uniti nel 1987, ma soltanto tre anni dopo l’Italia ne acquista i diritti. In brevissimo tempo, viene diffusa in 100 altri paesi. Le vicende narrate, sono ambientate a Los Angeles ed i protagonisti che interpretano le storie, sono le famiglie Logan, Forrester e Spencer. Ad oggi, sono state registrate più di 8000 puntate, tra le quali, alcune registrate anche nelle città italiane. Brooke Logan, Bill Spencer, Ridge Forrester e gli altri, hanno girato alcune scene a Portofino, Venezia e Como. Capostipite della famiglia è Eric, il quale insieme alla sua famiglia, ha fondato la rinomata casa di moda “Forrester Creations”, la quale si trova ad essere in una snervante competizione perenne con i personaggi della rivale “Spectra Fashion”. A coinvolgere lo spettatore del piccolo schermo, anche la lunga e tormentata storia d’amore tra Brooke Logan e Ridge Forrester.

Incantesimo

Chi di voi non è stato catturato da “Incantesimo?”. Stranamente da quanto si pensa, questa soap opera non è stata importata, ma ha il marchio Made in Italy ed ha tenuto incollati i telespettatori italiani davanti al piccolo schermo per ben dieci lunghi anni. Non tutti però sanno che questa pellicola è stata ideata come diversivo alle partite dei Mondiali giocate nel 1998. Il risultato? Che oltre a milioni di donne, questa soap opera venne seguita anche dagli amanti del calcio. Di che cosa parla “Incantesimo?”, delle vicende sentimentali che intercorrono tra medici, infermiere ed avvocati. I protagonisti in questione, lavorano nella clinica Life di Roma ed è quello che si può chiamare a tutti gli effetti, medical drama. Le puntate girate, sono state quasi 600 ed il suo successo è stato a dir poco clamoroso. I telespettatori, ricorderanno certamente l’amore tra il medico di punta, Barbara Nardi e l’avvocato Roberto Ansaldi. Poco più tardi, tra i due si inserì anche il tedesco Thomas Berger.

Anche i ricchi piangono

“Anche I Ricchi Piangono”, nasce fin dal principio, come dramma radiofonico. Scritta dalla cubana Ines Rodena, può essere considerata come la telenovela più famosa di tutti i tempi. Successivamente, viene riadattata per il piccolo schermo ed in breve tempo, ottiene un successo stratosferico. La protagonista, Mariana Villareal, è orfana di madre e viene cresciuta dal padre e dalla matrigna Irma. Deceduto il genitore, la compagna di quest’ultimo caccia di casa la figliastra. Dopo mille insidie e peripezie, la giovane donna si innamora del ricco Luis Antonio il quale fin dal principio, non la vede di buon occhio. Successivamente, il nobile però inizia a nutrire per lei un forte sentimento, tanto che arriva a sposarla. Vari personaggi e problemi di ogni genere, ostacolano però il loro amore tanto che i due si separano. Questa serie televisiva, è composta da 248 episodi ed ha comunque un lieto fine.

Cuore Selvaggio

Cuore Selvaggio è una telenovela messicana ed è stata una delle poche ad aver vinto il “Telegatto”. Vine trasmessa sul piccolo schermo nel 1993 e nello stesso anno, anche in Italia. La trama non è per nulla scontata e vanta di sceneggiature pregne di dettagli. Il protagonista principale è Juan De Diablo, il quale cresce orfano e povero, inconsapevole del fatto che in realtà è figlio illegittimo di Francesco Aleardi della Valle, ricco proprietario terriero. Per uno strano caso del destino, Juan conosce Andrea. I due giovani sono destinati ad essere rivali in amore, si innamorano infatti della stessa ragazza, Anna. Quest’ultima però ha una sorella, Beatrice, la quale grazie alla sua sensualità e dolcezza, riesce a far perdere la testa a Juan. I due innamorati però non potranno vivere serenamente la loro storia d’amore. Anna è ancora innamorata di Juan e quindi per questo, Andrea cova un forte rancore per il fratello. Tra morti, terremoti e confessioni, i due fratelli riescono a deporre l’ascia di guerra e così finalmente Beatrice e Juan riescono ad amarsi liberamente.

Celeste

Celeste è considerata ancora tutt’ora, una delle telenovelas più controverse mai finora realizzate. E’ ideata e scritta nel 1991 dagli argentini Enrique Torres e Josè Nicolas, ma i temi trattati non rispecchiano quelli delle altre serie televisive. Vengono affrontati argomenti delicati, quali l’omosessualità, il satanismo, l’AIDS. La serie televisiva è composta da 172 episodi. In Italia vennero censurate delle scene perchè ritenute poco idonee. La sigla di apertura, era cantata da Antonello Venditti con il brano “Mitico Amore”. Celeste, questo il nome della protagonista, proviene da una famiglia umile e lavora in un vivaio. Qui ha maniera di conoscere Franco, un giovane proveniente da una famiglia benestante. I due si innamorano, ma ad un certo punto scopre che lei e Franco potrebbero essere fratelli. La protagonista resta incinta e respinge così il suo amato, inconsapevole di che cosa sta accadendo. Con il passare del tempo però la protagonista viene a sapere che all’epoca dei fatti, la madre di Franco ha avuto un’amante, quindi comprende ben presto che il padre di suo figlio, non è suo fratello. I due innamorati, si ricongiungono e si giurano amore eterno.

Tempesta D’Amore

Tempesta D’Amore è una soap opera tedesca che va in onda già dal 2005. In Italia però è stata trasmessa su Canale Cinque nel 2006 e nell’anno successivo su Rete Quattro. Le vicende dei protagonisti, ruotano intorno all’hotel pentastellato, il Furstenhof, in un paesino immaginario di Bichelheim. Proprietari di quest’ultimo, la famiglia Saalfeld. Tra le lussuose stanze, si consumano tradimenti, relazioni difficili e molto altro. I primi personaggi che sono comparsi sulle scene, sono stati Laura Mahler ed Alexander Saalfeld. Quattordici stagioni dopo, invece Vicktor Saalfeld ed Alicia Lindbergh. Il progetto iniziale di Tempesta D’Amore, doveva essere di sole 50 puntate, ma grazie alla trama intrigante, la soap opera è arrivata a trasmettere più di 2000 episodi. Gli ideatori della serie televisiva bavarese, per ringraziare i telespettatori, hanno girato tre scene della sesta stagione, in Italia e precisamente a Verona. Per quanto riguarda invece il Furstenhof esiste davvero ed è un castello privato e si trova a Vagen, una frazione di Feldkirchen-Westerham.

Dallas

Dallas è una soap opera statunitense prodotta dalla CBS. A mandare in onda i primi episodi in Italia, fu la Rai. Pochi mesi dopo, Mediaset ne acquistò i diritti. La serie televisiva dal sapore drammatico, ebbe un successo strabiliante tanto che fu distribuita in tutto il mondo. E’ stata doppiata e tradotta in 67 lingue diverse ed in ben 90 nazioni. Un record che ancora tutt’oggi, è rimasto imbattuto. L’episodio che è rimasto indubbiamente nella storia è stato quello dell’attentato a J.R, ma quello più seguito, fu il successivo, quello cioè nel quale si scopriva chi era stato il colpevole dell’omicidio. Quella puntata nello specifico, venne seguita da ben 83 milioni di persone. Il personaggio principale di Dallas è il ricco petroliere John Rosso. Ad aprire la storia, i due neosposini Pamela e Bobby. Le famiglie dei protagonisti in questione però sono acerrime nemiche. Ed è proprio per questo motivo che la storia si ispirò a quella italiana di Romeo e Giulietta. Gli argomenti trattati nella soap opera Dallas, sono stati molteplici: ricchezza, bugie, figli illegittimi, droga, alcol e molti altri. Le scene vennero girate all’inizio a Dallas, ma una forte tempesta di neve, costrinse gli autori a cambiare definitivamente location.

Quale è stata la soap opera o telenovela che vi è piaciuta di più in assoluto? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

DayDreamer (Erkenci Kus) Sedicesima Puntata

DayDreamer (Erkenci Kus) Sedicesima Puntata: Sanem Rifiuta la Proposta di Matrimonio di Can!

DayDreamer (Erkenci Kus), trama sedicesima puntata: la mamma di Can, Huma, torna lasciando il figlio sconvolto. Nel frattempo Sanem prende una decisione inaspettata e per l'azienda stanno per arrivare molti problemi...