Home / Fiction / The Fix Seconda Puntata: Nessuna Prova Contro Severen!

The Fix Seconda Puntata: Nessuna Prova Contro Severen!

The Fix seconda puntata: le prove che avrebbero potuto incastrare Severen circa l’omicidio di Jessica sembrano sparire. Ma è anche un personaggio chiave a sparire nel nulla, e qualcosa sembra non tornare…

The Fix, il legal thriller di Canale 5, inizia con le vicende dell’attore Severen Johnson, assolto dall’accusa di duplice omicidio. La procuratrice Maya è costretta a dimettersi, ma tante cose stanno per cambiare le carte in tavola. Maya non ha mai dimenticato quanto accaduto, nonostante sia passato del tempo, e non ha mai accantonato il suo desiderio di vendetta. Cosa sta per succedere a The Fix?

The Fix prima puntata: dove eravamo rimasti

Dopo otto anni dalla prima accusa di duplice omicidio, Severen finisce in tribunale per la morte della sua fidanzata Jessica. Maya, che era stata costretta a dimettersi e a trasferirsi a Washington dopo l’assoluzione dell’attore, decide che è arrivato il momento di vendicarsi. Da questo momento inizia una serie di vicende: Severen decide di ingaggiare la stessa avvocatessa che era riuscita a farlo assolvere dal caso precedente, ma Ezra è piena di debiti di mafia e non è più la brillante professionista di una volta. Johnson, rendendosi conto della situazione, chiede al suo figliastro Gabe di liberarsi di una grande valigia nera. Nel frattempo gli investigatori riescono ad intercettare una videocassetta dove Jessica parla di tutti gli abusi subiti dal suo fidanzato.

The Fix seconda puntata: c’è una talpa in ufficio!

Maya continua ad indagare su quanto accaduto a Jessica. La donna riesce ad ottenere un filmato proveniente da una videosorveglianza, nella quale si vede Julianne in compagnia di Jessica. Il momento in cui questo filmato è stato registrato è poco precedente a quello in cui la ragazza viene uccisa. Questo potrebbe sviare le indagini, spostando i sospetti da Severen ad altre persone. Successivamente, Maya è insospettita da alcuni movimenti e perciò si rende conto che c’è una talpa che trasferisce tutte le informazioni ad Ezra e a Severen. Per questo motivo, la procuratrice vuole capire chi è questa persona e per quale ragione vuole fare da talpa a Johnson. Le indagini non possono andare avanti in maniera regolare, dato che tutte le informazioni vengono trasmesse all’avvocato dell’imputato. Maya deve impegnarsi ed agire in maniera trasparente, ma non è facile per lei, vista la sua sete di vendetta. Il procuratore distrettuale capisce che la talpa si trova in ufficio. Decide così di sottoporre tutti i presenti e tutti i collaboratori al test della macchina della verità. Il responsabile però non riesce ad emergere, e non è possibile capire chi passa le informazioni all’avvocatessa Wolf. Tutti sembrano dire la verità.

The Fix seconda puntata: la sparizione di Severen!

Severen, avvertito dalla talpa, capisce di doversi liberare di ogni informazione scomoda. Riesce a farlo e nasconde persino le sue ferite: probabilmente sono quelle che gli sono state inflitte da Jessica, nel tentativo di difendersi mentre lui la uccideva. Tutto questo fa nascere un terribile sospetto: perché Johnson continua ad essere informato se in ufficio non ci sono spie? L’unica persona su cui non è stato effettuato il test della macchina della verità è il procuratore. Mentre Weist crede che Matthew gli stia nascondendo qualcosa per quanto riguarda la talpa, ed arriva a sospettare seriamente di lui, arriva un altro giorno di udienza in tribunale. Maya e Severen devono scontrarsi un’altra volta in maniera diretta, ma l’attore si è volatilizzato. Non è più da nessuna parte e questo compromette e complica ancora una volta le indagini. Severen riuscirà ancora una volta a farla franca? Maya sembra intenzionata a non arrendersi. Cosa ne pensate di questa nuova serie tv? Vi sembra intrigante? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

manifest fiction

Manifest quinta puntata: Lourdes Lascia Jared!

Manifest trama quinta puntata: mentre Lourdes si rende conto che Jared prova ancora dei sentimenti …