Home / Fiction / Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale, anticipazioni terza puntata: trappola per Claudio Sabatini

Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale, anticipazioni terza puntata: trappola per Claudio Sabatini

Nella terza puntata di Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale il cerchio si stringe intorno a Claudio Sabatini, oggetto di una trappola di Ardenzi.

Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale è la nuova stagione della fiction in otto puntate di Taodue che viene trasmessa su Canale 5. I fatti all’interno della serie si susseguono con una punta adrenalinica, capace di creare coinvolgimento nel pubblico degli appassionati. Roberto Ardenzi, interpretato da Giorgio Tirabassi, è stato messo a capo dell’Operazione Mafia Capitale.

Con la sua squadra si occupa di mettere in luce i profondi intrighi con la criminalità organizzata che ci sono a Roma. In particolare il vice questore, fin dalla prima puntata, inizia ad indagare sulle infiltrazioni mafiose nella pubblica amministrazione. Ne vengono fuori nomi di politici, funzionari e imprenditori che si sono lasciati prendere dalla corruzione.

Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale: anticipazioni terza puntata del 27 settembre

La terza puntata di Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale andrà in onda su Canale 5 mercoledì 27 settembre. La puntata si compone di due episodi. Nel primo ritornano gli intrighi di Mafia Capitale con l’inchiesta su una truffa che riguarda il trasporto pubblico. La squadra di Roberto Ardenzi si trova ad indagare sull’omicidio di un pregiudicato. Un aiuto viene fornito dalle informazioni preziose di una donna, che ha rivelato dettagli importanti, da cui gli esperti hanno ricavato un identikit dell’assassino. Nel frattempo Claudio Sabatini, nel cui ruolo vediamo Daniele Liotti, inizia a sospettare che Vanessa molto probabilmente lo ha tradito.

Nel secondo episodio Roberto Ardenzi decide di tendere una trappola a Claudio Sabatini. Continuano però i casi di criminalità da affrontare giorno per giorno nella capitale. Un cliente di una banca, esasperato dopo che l’istituto finanziario non gli ha voluto concedere un prestito, prende in ostaggio tutti gli impiegati della banca stessa. Prima ruba una pistola alla guardia giurata e poi sequestra tutti coloro che sono all’interno della banca. La squadra mobile viene avvertita da Riccardo, che casualmente si ritrova fra gli ostaggi.

Squadra Mobile 2 – Operazione Mafia Capitale, seconda puntata: cosa è successo

Nella seconda puntata di Squadra Mobile 2 Ardenzi si ritrova ancora ad essere ossessionato dalla figura di Claudio Sabatini, che sarebbe stato responsabile dell’omicidio di Marcello. Gli impegni per Ardenzi sono molto stretti. A volte, proprio a causa del troppo lavoro, mette a rischio anche la sua vita privata. Anche in passato si era comportato allo stesso modo e adesso non vorrebbe più ripetere il medesimo errore.

Le indagini dell’Operazione Mafia Capitale si concentrano in particolare su un dirigente del comune che sembra essere coinvolto in appalti pubblici assegnati secondo la linea della corruzione. Un uomo, arrestato con l’accusa di aver ucciso la moglie, prende in ostaggio il vice questore. Nel frattempo Claudio Sabatini entra in azione per riuscire a scoprire chi gli ha sottratto i diamanti. Vanessa scopre di essere incinta. Come la prenderà Claudio Sabatini?

La fiction di Canale 5 può essere vista anche sulla pagina web ufficiale di Video Mediaset. Ci sarete anche voi tra il pubblico appassionato della serie nella prossima puntata? Che cosa di preciso hanno riservato Roberto Ardenzi e la sua squadra a Claudio Sabatini nel tendergli una trappola? Non perdetevi la prossima puntata e continuate a seguirci!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

le tre rose di eva

Le tre rose di Eva 4, trama sesta puntata: Alessandro finisce in carcere!

Le tre rose di Eva 4, trama sesta puntata 7-12-2017: Alessandro, incastrato dalle testimonianze di Tessa e Aurora, viene arrestato per l'omicidio di Ivan...