La Storia, Prima Puntata: Ida Partorisce Il Piccolo Useppe Dopo Un Abuso!

La Storia, prima puntata: la fiction tratta dal romanzo di Elsa Morante racconta la storia di Ida, che nel contesto della persecuzione contro gli ebrei dà alla luce il suo piccolo Useppe dopo una violenza!

La Storia è la nuova fiction Rai che inizia ad andare in onda in prima serata. Tratta dall’omonimo romanzo di Elsa Morante, al centro c’è la storia di Ida, una donna che vive sofferenze, difficoltà ma anche un grande amore verso i suoi figli durante la Seconda Guerra Mondiale.

La Storia, prima puntata: nasce il figlio di Ida!

La Storia inizia con Ida Ramundo, una maestra ebrea che vive la sua vita nascondendo le due origini. Il marito di Ida è morto molto tempo prima, mentre suo figlio Nino vive con lei. Ida vive nel quartiere San Lorenzo e può sempre contare sull’aiuto dell’oste Remo, che da anni dimostra di essere per lei un amico presente e sincero. Tutto cambia però un drammatico giorno, quando Gunther, un giovanissimo soldato tedesco, la nota e la segue fino a casa. Dopo averla raggiunta, abusa di lei lasciandola sola e sconvolta. Poco tempo dopo Ida scopre di essere incinta, mentre Nino va al campeggio con gli Avanguardisti. Nel giro di qualche mese, Ida dà alla luce il piccolo Useppe, un meraviglioso bambino con gli occhi azzurri che le dà una grande felicità ma che allo stesso tempo deve proteggere a tutti i costi. Tutto inizia a cambiare quando, alla stazione Tiburtina, Ida e Useppe si imbattono in un treno che sta partendo per Auschwitz. A bordo ci sono gli ebrei del ghetto di Roma, cosa che sconvolge profondamente la Ramundo e la convince del fatto che la situazione stia diventando estremamente pericolosa. Si tratta infatti del rastrellamento del 16 ottobre 1943, ed è da qui che inizia la fuga di Ida, che non può fare più ritorno normalmente a casa.

La Storia, prima puntata: il migliore amico e la fidanzata di Nino vengono assassinati!

Il rifugio degli sfollati cresce di numero ed attualmente è il posto più sicuro per molti. Arriva anche Carlo Vivaldi, uno studente bolognese che è ormai costantemente tormentato da incubi che non lo lasciano dormire in pace. Al rifugio arriva anche Nino, il giovane figlio di Ida, che non è più fascista bensì partigiano comunista. Nino riesce a far sfogare Carlo, che rivela la causa dei suoi incubi, raccontando di essere stato un dissidente politico che è stato individuato, sequestrato e torturato dalle SS. Nino decide di portare Useppe alla base partigiana, ritenendo che sarà più al sicuro. Ma in una irruzione i nazisti tolgono la vita al signor Cucchiarelli, alla fidanzata di Nino e al suo miglior amico. Per Nino si tratta di un colpo durissimo da superare che però gli dà lo slancio per proseguire la sua battaglia. Carlo fa ritorno a casa con un gruppo di sfollati, ma scopre che nella sua famiglia non è rimasto più nessuno. Il Signor Cucchiarelli lascia in eredità ad Ida il suo materasso, al cui interno la donna trova 10.000 lire. Voi che cosa ne pensate? Vi sembra interessante La Storia e credete che la seguirete? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Davos 1917, Ultima Puntata: Johanna Accusata Di Tradimento!

Davos 1917, ultima puntata: Johanna viene accusata di tradimento quando tenta la fuga con Mangold. Per lei arriva il momento decisivo con un incarico fondamentale per i servizi segreti!