Rocco Schiavone 5, Prima Puntata: Rocco Vive Un Periodo Difficile!

Rocco Schiavone 5, prima puntata: Rocco si riprende dal colpo di pistola che ha ricevuto, ma non è più lo stesso e vive un periodo di grande difficoltà anche nella relazione con Sandra…

Rocco Schiavone sta per tornare su Rai 2 con la sua quinta stagione. L’amata fiction promette di appassionare nuovamente milioni di telespettatori. Al centro dell’attenzione ci sarà come sempre il vicequestore di Aosta, le sue indagini e le sue grandi scoperte. Questa volta però al centro ci sarà anche la malinconia di Rocco ed il difficile periodo che starà vivendo.

Rocco Schiavone 5, prima puntata: Rocco in difficoltà dopo il ferimento!

La quinta stagione di Rocco Schiavone si apre con il grande ritorno di quest’ultimo ai suoi compiti di vicequestore. Infatti Rocco era rimasto gravemente ferito dal colpo di pistola partito per errore all’agente D’Intino. Rocco ha dovuto attraversare un lungo periodo di convalescenza ed ha anche perso un rene a causa della gravità delle ferite riportate. Ora però è pronto a tornare alla normalità e riprende quindi il suo posto di vicequestore ad Aosta. Nonostante la sua salute stia migliorando, lo stesso non si può dire per tutto il resto. Dopo la sparatoria, Schiavone non è più lo stesso, ma prova un forte senso di vuoto e solitudine. È ancora più malinconico di prima e si comporta in modo diverso con tutti. Questo ovviamente complica molto le cose nella sua relazione con Sandra, che vorrebbe tornare a vedere il suo compagno come una volta. Rocco nel frattempo torna a concentrarsi sul lavoro con la stessa determinazione di prima. Sul Monte Bianco, al confine tra Francia e Italia, due tecnici della funivia hanno rinvenuto un cadavere. Il vicequestore non ha più molto tempo per pensare alle sue vicende personali ma desidera solo scoprire la verità.

Rocco Schiavone 5, prima puntata: Rocco indaga sul delitto della funivia!

Rocco Schiavone comincia immediatamente ad indagare sull’omicidio avvenuto vicino alla funivia. Si scopre che i due tecnici che hanno rinvenuto il corpo, lo hanno spostato per non essere coinvolti nelle indagini. Quindi l’hanno spostato in territorio italiano, facendolo diventare un lavoro della questura di Aosta. Rocco viene chiamato ad occuparsi del caso e ovviamente intuisce presto dello spostamento. Questo, oltre a creare problemi burocratici, rappresenta un problema per le impronte digitali sul corpo e per l’inquinamento delle prove. Alla fine Schiavone decide di restituire il corpo ai francesi, oltre il confine. C’è spazio anche per vicende leggere e divertenti. Infatti manca poco alla tradizionale partita di beneficenza, che si tiene ogni anno, polizia vs magistratura. Si tratta di un evento molto noto anche dai singoli cittadini che non vedono l’ora di assistere. Rocco decide di partecipare ed inizia ad allenarsi, dimostrando di non avere nessuna intenzione di perdere. Questo lo distrae dai suoi pensieri e fa anche ritrovare alle persone che lo circondano il Rocco di una volta. Sandra lo sostiene e fa il tifo per lui anche questa volta. Voi che cosa ne pensate? Siete felici del ritorno di questa fiction e secondo voi come gestirà Rocco questo momento difficile? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Mina Settembre 3: Gelsomina Aspetta Un Bambino!

Mina Settembre 3: iniziano a trapelare nuovi dettagli sulla terza stagione. In particolare, Gelsomina scoprirà di essere incinta e questo sarà motivo di grande gioia per lei e Domenico!