Elena Dal Pozzo: Chi È La Mamma Martina Patti!

Elena Dal Pozzo: dopo il presunto rapimento, si è scoperto che è stata la madre, Martina Patti, ad assassinare la bimba di 5 anni. Sulla mamma sono arrivati ulteriori dettagli e testimonianze…

Il caso della piccola Elena Dal Pozzo sta facendo discutere tutta l’Italia. Si tratta di un avvenimento sconcertante dal momento che, dopo la scomparsa della bambina di 5 anni, la madre aveva raccontato di un rapimento fatto da alcuni uomini incappucciati. In seguito, ha confessato di aver assassinato lei stessa la figlia, conducendo i carabinieri sul luogo in cui hanno potuto trovare il corpo. Ecco chi è Martina Patti, la madre di Elena, e cosa sappiamo finora.

Elena Dal Pozzo: chi è Martina Patti!

Negli ultimi giorni, si era diffusa la notizia della scomparsa di Elena Dal Pozzo a Mascalucia, in provincia di Catania. La madre della bambina, di soli 5 anni da compiere a luglio, aveva raccontato che degli uomini incappucciati l’avevano fermata insieme alla figlia mentre la portava via dall’asilo. Uno di questi era armato e, dopo aver portato in auto la bambina con la forza, si sono allontanati. Questa testimonianza non ha trovato nessun riscontro né da parte delle telecamere di sorveglianza né da parte di altri eventuali testimoni. Dopo un lungo interrogatorio, Martina Patti, madre di Elena, è crollata ed ha ammesso di aver tolto la vita a sua figlia, ma di non conoscere i motivi che l’avevano spinta a compiere questo gesto. La donna ha poi accompagnato i carabinieri sul luogo in cui aveva occultato il cadavere della figlioletta. In molti si stanno chiedendo chi sia questa donna e se avesse manifestato problemi in passato. Martina Patti ha 23 anni, perciò Elena è nata quando lei era giovanissima. La donna era poco conosciuta in città ed era stata con il suo compagno fino a poco tempo prima dell’omicidio. In seguito, c’erano stati dei dissidi tra loro che li avevano portati alla separazione. Secondo quanto si è detto, non si sarebbe trattato di dissidi gravi. L’ex compagno di Martina Patti, poi, ha instaurato una relazione con un’altra donna e questo potrebbe aver fatto scattare la follia omicida.

Elena Dal Pozzo: la testimonianza dei nonni paterni!

Allo scopo di comprendere meglio la vicenda e la personalità di Martina Patti, sono stati interrogati anche i nonni paterni di Elena Dal Pozzo. Il nonno della piccola ha dichiarato che si è trattata di una storia assurda, inimmaginabile. La vicenda del rapimento, però, dal suo punto di vista era poco credibile sin dall’inizio. L’uomo, Giovanni Dal Pozzo, ha anche spiegato che Martina Patti è sempre stata una persona molto chiusa, difficile da comprendere. Ad ogni modo, il suo auspicio è che paghi, così come dovranno pagare altre eventuali persone che possano averla aiutata a compiere l’omicidio. Rosaria Testa, la nonna paterna della bambina, ha invece sostenuto di aver creduto alla storia del rapimento e degli uomini incappucciati. Dal suo punto di vista non c’era nessuna ragione di dubitare che fosse tutto vero. Rosaria ha anche dichiarato che la piccola Elena era una bambina meravigliosa, ma che la Patti era già stata aggressiva con lei. Un giorno Elena non voleva andare via di casa e la madre ha cominciato ad alzarle le mani, al punto che sono dovuti intervenire i nonni per evitare che la situazione degenerasse. La nonna paterna ha raccontato che quello stesso giorno la accompagnò a scuola e disse alla nipote che nessuno l’amava più di lei. Secondo la testimonianza di Rosaria Testa, Martina Patti aveva un atteggiamento autoritario nei confronti della bambina. Non ascoltava il parere di nessun altro e decideva lei quando e se i nonni paterni potevano incontrare e vedere Elena. Dai racconti sembra quindi evidente che Martina Patti avesse già dato alcuni segnali. Voi che cosa ne pensate? Avete seguito la drammatica vicenda e che idea vi siete fatti? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

Saman Abbas

Saman Abbas: Arrestato Lo Zio Danish!

Saman Abbas: dopo mesi di indagini, lo zio della ragazza scomparsa è stato arrestato in Francia. L'uomo sarebbe stato rintracciato grazie alla sua attività social... Ecco le ultime novità sul caso di Saman Abbas!