Brave and Beautiful, Trama Puntate dal 20 al 24 Giugno 2022: Il Matrimonio Tra Cesur e Suhan!

Brave and Beautiful, trama puntate dal 20 al 24 giugno 2022: Riza viene creduto morto dopo un incendio, ma in realtà l’uomo è sopravvissuto. Così lavora per vendicarsi di Cesur e Suhan…

Brave and Beautiful prosegue ed anche nella settimana dal 20 al 24 giugno 2022, al centro dell’attenzione ci saranno le vicende di Riza. Quest’ultimo proverà a fuggire per scappare dalla polizia, ma a quel punto accadrà qualcosa che convincerà tutti della sua morte. Soltanto Cesur sarà certo che in realtà il criminale è ancora in vita. Ma prima di vedere che cosa sta per succedere, facciamo un piccolo passo indietro.

Brave and Beautiful: dove eravamo rimasti?

Reyhan accoltella Tahsin dopo aver scoperto che lui ha assassinato Salih. I Korludag decidono di coprire la cameriera, mentre al risveglio Tahsin non ha nessun ricordo degli anni passati. Dopo aver chiesto vari pareri medici, Suhan, Korhan e Cesur si convincono che l’uomo non sta fingendo. Intanto grazie ad una trappola a cui collabora anche Suhan, Riza viene arrestato. Fingendo di dover andare in bagno l’uomo si impossessa dell’arma delle guardie e, dopo aver assassinato i poliziotti, inizia la sua latitanza. Il procuratore Serhat è preoccupato per l’incolumità di Cesur e Suhan, perché teme che Riza possa assassinarli, così valuta l’idea di una scorta. Alemdaroglu è furioso e ritiene che avrebbe dovuto farsi giustizia da solo, visto che la giustizia ufficiale non è in grado di tutelarli e non proteggerà la sua amata.

Brave and Beautiful, trama puntate dal 20 al 24 giugno 2022: Riza viene dichiarato morto!

  • Lunedì 20 giugno 2022: Riza organizza la sua fuga con l’aiuto di Turan. Non potendo rimanere in Turchia, nemmeno per vendicarsi di Cesur e Suhan come desidererebbe, l’uomo decide di prendere una barca per lasciare in fretta e furia il Paese. La polizia continua a cercare disperatamente di arrestare il criminale, ma senza risultato. Mentre Riza si sta allontanando dalla costa, un incendio distrugge la barca. Così, nonostante non venga ritrovato il corpo di Riza, la polizia ritiene che lui abbia perso la vita durante l’incendio. Serhat lo annuncia anche a Cesur, recandosi personalmente da lui. Alemdaroglu, però, accusa il procuratore di aver come al solito svolto le cose con negligenza, dal momento che senza cadavere non si può affermare con certezza che Riza sia morto. Al contrario, Cesur è convinto che abbia approfittato di questa falsa notizia per fuggire ed organizzare i suoi piani. Mihriban viene eletta sindaco di Korludag e Tahsin, che sembra ancora non avere nessun ricordo, propone alla donna e ai suoi dipendenti di festeggiare tutti insieme nella sua tenuta. Arriva il giorno del tanto atteso matrimonio tra Suhan e Cesur, ma le cose non vanno per il verso giusto.
  • Martedì 21 giugno 2022: Suhan si sente male proprio durante le nozze con Cesur. La donna viene trasportata immediatamente in ospedale, dove per fortuna i medici riescono a salvare il bambino, che veniva inizialmente ritenuto in serio pericolo. Attraverso alcune immagini, si vede che Riza sta osservando tutto quanto con l’ausilio di un binocolo. Serhat fa sapere a Suhan e Cesur che, dalle indagini, è emerso che la Korludag ha una sostanza nociva nel sangue. Di conseguenza, non si è trattato di un classico malore ma di un avvelenamento. Cahide resta colpita e suggerisce che il responsabile potrebbe essere Bulent. Alla fine lui diventa davvero il primo sospettato e viene immediatamente condotto in commissariato da Serhat. Quest’ultimo, però, nega ogni responsabilità ma racconta di essere stato brevemente sequestrato da Riza il giorno prima della sua presunta morte e dell’incendio. Il criminale voleva convincerlo ad avvelenare Suhan con una sostanza che avrebbe provocato il suo aborto, dato che in questo modo sarebbe riuscito a colpire Cesur in ciò che gli importava di più. Bulent sottolinea di aver rifiutato nonostante fosse tenuto in ostaggio. Alla fine, Bulent viene rilasciato e si ritiene che effettivamente non ha avuto nessun ruolo in quanto successo.
  • Mercoledì 22 giugno 2022: Il procuratore Serhat riesce a risalire ad Hikmet, il complice di Riza che l’ha aiutato con i sequestri. Attraverso il suo scagnozzo si scopre che le persone sequestrate ed obbligate ad avvelenare Suhan erano tre, e non c’era soltanto Bulent. Si fa avanti Hulya, la quale confessa di essere stata tenuta in ostaggio dal criminale, ma di non aver dato nessuna sostanza nociva a Suhan. Infatti, aveva accettato ma poi aveva deciso di tirarsi indietro all’ultimo momento per non danneggiare la gravidanza. Si cerca quindi di individuare la terza persona, ma arriva una svolta nelle indagini. Il commissario Behzat trova una boccetta nella borsa di Cahide che, dopo le analisi, sembra essere corrispondente a quella che è stata trovata nel sangue di Suhan. Si crede quindi che anche lei sia stata sequestrata ed abbia però eseguito l’ordine, portando a termine il compito ed avvelenando Suhan. Cahide viene arrestata, ma sottolinea di non avere nessuna responsabilità. Il procuratore Serhat dice che ormai l’indagine è chiusa perché il responsabile è stato individuato. Attraverso alcuni flashback, si scopre che Cahide ha ragione e che una misteriosa donna incappucciata si è introdotta nella sua stanza, inserendo la boccetta nella borsa per far ricadere la colpa su di lei.
  • Giovedì 23 giugno 2022: Cesur decide di organizzare, a sorpresa, un nuovo matrimonio dato che il precedente non era andata a buon fine a causa dell’avvelenamento. Le nozze vengono officiate da Mihriban, che è diventata sindaco a tutti gli effetti. Sirin e Rifat svolgono il ruolo di testimoni e stavolta va tutto a buon fine. Anche in questo Riza osserva da lontano quello che sta accadendo. Attraverso un flashback, si scopre che il perfido uomo era sceso dall’imbarcazione poco prima di abbandonare la Turchia per sempre, perché riteneva di non aver concluso la vendetta nei confronti di Cesur e Suhan. Inoltre, aveva già consegnato al capitano i suoi documenti, che erano falsi ma in cui era presente una foto in cui era riconoscibile. Questo gli ha permesso di inscenare la sua morte e di sfuggire alla giustizia. Cesur, però, non crede a questa versione ed inizia ad indagare. Cayà, un uomo rimasto coinvolto nell’incendio, ha visto Riza scendere dalla barca poco prima che scoppiasse l’incendio. Quest’ultimo rivela tutto ciò che sa proprio allo stesso Alemdaroglu, dopo essersi ripreso da un breve coma a seguito degli effetti dell’incendio. Cesur paga le sue spese ospedaliere per ringraziarlo e Cayà aggiunge anche che Riza gli aveva intimato di non dire niente.
  • Venerdì 24 giugno 2022: Cayà svela a Cesur che ha sentito Riza mentre minacciava una donna, dopo aver sequestrato il suo bambino. Nella telefonata si faceva riferimento al veleno, quindi Cesur intuisce che quella donna ha avvelenato Suhan. Alemdaroglu si convince che la responsabilità sia di Hulya, ma con lei le cose sono già state chiarite dal procuratore. I telespettatori scoprono che la colpevole di quanto accaduto è, invece, Banu. Quest’ultima va anche a casa di Cesur e Suhan per piazzare delle telecamere su ordine di Riza, ma Cesur le domanda dove si trovi Omer. Lei dice che è con il padre, ma quando Alemdaroglu lo contatta lui smentisce, sostenendo che il bambino non è da lui. Cesur si convince che sia lei la responsabile dell’avvelenamento dopo aver unito i puntini, e la mette con le spalle al muro chiedendole di confessare.

Voi che cosa ne pensate? Credete che si riuscirà a rintracciare Riza oppure la polizia continuerà a crederlo morto? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

la promessa anticipazioni

La Promessa, Anticipazioni Puntate dal 24 al 28 Giugno 2024: Romulo È Gravemente Malato!

La Promessa, anticipazioni puntate dal 24 al 28 giugno 2024: gli atteggiamenti di Romulo trovano una giustificazione e si scopre che il maggiordomo è malato. La situazione con Lope, intanto, diventa sempre più tesa!