Caso Denise Pipitone: Novità sulla Lettera Anonima. Spuntano i Primi Nomi!

Arrivano novità sconcertanti sul caso di Denise Pipitone, la piccola scomparsa da Mazara Del Vallo il 1° settembre 2004. Al centro dell’attenzione, la famosa lettera anonima giunta allo studio del legale di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta e poi alla redazione di Chi l’ha visto. Ecco tutti i dettagli.

L’autore della lettera anonima fatta recapitare prima all’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta e poi alla redazione di Chi l’ha visto, si sarebbe finalmente fatto avanti e avrebbe incontrato il legale della bimba scomparsa da Mazara Del Vallo 17 lunghi anni fa. Ad annunciare la novità, la criminologa Anna Vagli che a Pomeriggio 5 aveva confermato la notizia che già stava cominciando a circolare da qualche ora. La donna ha affermato che l’autore della missiva è un uomo e che costui si è recato nello studio del legale Frazzitta per raccontare finalmente quello che sarebbe accaduto dopo il sequestro di Denise Pipitone.

L’uomo, interrogato ha confessato dettagli fondamentali per le indagini. Ha ammesso che mentre circolava in auto, si è trovato all’incrocio tra via Salemi e via Della Pace, a poca distanza dalla casa di Piera Maggio. La sua auto si sarebbe fermata accanto a un’altra macchina in cui avrebbe riconosciuto la piccola Denise Pipitone e altre tre persone a lui note. Non conosciamo le loro identità, ma la criminologa afferma che l’anonimo ha fatto nomi e cognomi di quei soggetti.

Secondo la dottoressa Vagli, verosimilmente si tratta di uomini ma ancora notizie certe a riguardo non sono trapelate. Trattasi di tre persone però molto conosciute in paese e che per questo avrebbero deciso di tacere per tutti questi anni. Sappiamo inoltre che l’anonimo autore della lettera adesso vive a Trapani e che conosce bene queste persone. Si pensa che presto potrebbero scattare i primi arresti. Forse questa volta la risoluzione del caso è vicina.

Quella della lettera anonima è una notizia importantissima che, appena giunta, aveva allertato immediatamente inquirenti e procura. Una missiva che qualche settimana fa arriva come un fulmine a ciel sereno e che potrebbe ora dare una svolta definitiva al caso di Denise. La lettera era stata fatta recapitare allo studio dell’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta e poi, qualche giorno dopo anche alla Redazione di Chi l’ha visto. Ad anticiparne il contenuto era stata proprio la conduttrice di Rai 3, Federica Sciarelli. La giornalista che da ormai 17 anni segue il caso della scomparsa di Denise Pipitone, aveva affermato cose sconcertanti.

La Sciarelli infatti aveva confessato ai telespettatori che nella lunga lettera anonima di tre pagine, erano presenti dettagli e particolari che solo chi aveva effettivamente assistito al rapimento della piccola, poteva conoscere. Nulla di noto o mediaticamente conosciuto era menzionato nella missiva. Sia la Sciarelli che l’avvocato Frazzitta, avevano fatto un appello in trasmissione. La giornalista e il legale di Piera Maggio, avevano chiesto all’uomo di farsi avanti per raccontare la sua verità, continuando a garantirgli l’anonimato se avesse preso parte alle indagini come collaboratore di giustizia.

Il loro appello è stato accolto. Finalmente l’autore della lettera ha mostrato il suo volto e fornito agli inquirenti informazioni sicuramente utili per la risoluzione del caso. Si apre così un’altra pista certamente difficile da percorrere ma che potrebbe portare a nuovi risultati. Anche la mamma della piccola Denise aveva chiesto all’anonimo di farsi avanti e aiutare tutti a scoprire la verità. Dopo la delusione sulla falsa segnalazione dalla Russia di una ragazza molto somigliante a Denise, Piera Maggio aveva scritto un lungo post su Facebook in cui si legge il dolore e la disperazione di una donna che spera solo di poter riabbracciare presto sua figlia. Ora, con queste novità, si riaccende di nuovo la speranza di una mamma che attende da anni di conoscere la verità.

Voi state seguendo tutti gli aggiornamenti? Cosa ne pensate? A voi i commenti!

 

Commenta con Facebook

Check Also

marco vannini

Caso Marco Vannini: Tutta la Verità!

La storia di Marco Vannini ha sconvolto e tenuto col fiato sospeso l'intera Italia. Oggi, dopo anni di indagini e dolore, finalmente si è arrivati alla verità. Giustizia per Marco è stata fatta. Ripercorriamo tutta la vicenda nei dettagli.