Home / Fiction / Ludovica Nasti, Globo d’Oro per L’Amica Geniale!

Ludovica Nasti, Globo d’Oro per L’Amica Geniale!

Un traguardo importantissimo per la giovane attrice campana, Ludovica Nasti che ha dichiarato di essere contenta per il premio ottenuto. Premio che si va a sommare al prestigioso riconoscimento come Miglior Drama preso dalla fiction diretta da Saverio Costanzo, L’Amica Geniale.

Il Festival della Tv di Monte Carlo ha voluto premiare il grande lavoro svolto da Costanzo, Nasti e colleghi con un riconoscimento importante e prestigioso. Dopo aver assegnato il premio come miglior serie di carattere drammatico a L’Amica Geniale, infatti, la giuria ha insignito la giovane attrice italiana di Pozzuoli del Globo d’Oro.Una promessa della recitazione italiana che ha il suo riscontro nei numeri ottenuti dalla serie, realizzata in collaborazione con HBO, durante tutta la messa in onda della stessa. Ascolti importantissimi che non hanno lasciato dubbi ai produttori, facendo ottenere a L’Amica geniale il rinnovo e quindi una seconda stagione. La serie meritava certamente i riconoscimenti attribuitele dal Festival monegasco, così come non stupisce la grande risposta del pubblico. Una serie Made in Italy, prodotta per RAI Fiction, che strizza l’occhio al mondo anglofono con la collaborazione HBO e un possibile approdo su Netflix.

Le vicende delle due amiche del cuore in una Napoli degli anni ’50 hanno appassionato e colpito gli spettatori anche e soprattutto grazie all’egregio lavoro recitativo della giovanissima Ludovica. Nasti che tramite la foto pubblicata su Instagram del premio appena raggiunto scrive: “Grazie alla stampa estera per aver visto in me una giovane promessa del cinema italiano”. L’attrice ha poi concluso dicendo che terrà custodito gelosamente il Globo d’Oro per tutta la vita. Una frase su cui non ci sentiamo davvero di avere dubbi di alcun genere. L’attrice ha poi voluto dedicare l’incredibile traguardo raggiunto alla sua famiglia. A coloro, ha detta sua, a cui deve tutti i risultati raggiunti. I premi per la serie targata Italia non sono finiti qui. L’amica geniale, infatti, nata dalla creativa penna della scrittrice Elena Ferrante, è riuscita nell’intento di aggiudicarsi il premio “Ninfa d’oro” superando contendenti del calibro di Killing Eve e Bodyguard. Durante le premiazioni il premio è stato ritirato dalla produttrice della fiction, Ludovica Rapisarda che ha svolto funzioni di rappresentanza per tutto il cast al completo.

In occasione del festival di Cannes, che si è tenuto a Cannes dal 14 al 25 maggio 2019, la giovane attrice napoletana Ludovica Nasti, si è presentata con l’intento di proporre il corto intitolato “Fame” per la regia di Giuseppe Nuzzo. Il rammarico per la non presenza all’evento e alla premiazione per il Globo d’oro non è stato assolutamente velato dalla Nasti che ha sottolineato il dispiacere per l’assenza. Inoltre ha reso noto il suo interessa e la sua speranza nell’essere invitata al festival per l’edizione del prossimo anno. Sarebbe felicissima di ricevere udienza dal Principe Alberto in persona. Un sogno, per la Nasti, che speriamo diventi presto realtà. “Emozione unica, quella di far parte di questo progetto” ha dichiarato l’attrice italiana, che grazie alla serie ha avuto la possibilità di rappresentare la sua Napoli ed essere premiata per questo. Una specie di Nemo profeta della patria. Come già citato, la protagonista de L’Amica geniale non ha avuto modo di ricevere direttamente nelle sue mani la statuetta ma ha ugualmente ringraziato la famiglia nelle persone della mamma Stefania, del padre Vittorio, del fratello Lorenzo e della sorella Martina. Altre serie hanno ricevuto premi durante il Festival della Tv di Monte Carlo. Il premio come miglior serie tv è stato consegnato a Escape Ar Dannemora, mentre Patricia Arquette ha ricevuto il riconoscimento come miglior attrice. Gregory Montel ha vinto il premio come miglior attore protagonista. Il premio per la miglior commedy del festival della Tv Di Montecarlo è andato a “On the spectrum”. All’interno della categoria dramma, i migliori sono stati Vicky Krieps e Richard Madden. Per concludere il premio internazionale del pubblico è andato a “The Good Doctor” serie statunitense pluripremiata che è possibile vedere su Sky per il mercato italiano. Mentre il riconoscimento come miglior crime è andato a “Lethal Weapon”, serie arrivata ormai alla terza stagione che ha visto il ritorno nei grandi palcoscenici di Damon Wayans affiancato da un sublime Clayne Crawford.

Voi la guarderete la seconda stagione de L’amica geniale? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

Imma Tataranni

Imma Tataranni, Terza Puntata: Imma Vicinissima ad Ippazio!

Imma Tataranni, trama terza puntata: l'appuntato Calogiuri e il sostituto procuratore sono sempre più vicini. Intanto Imma deve fare i conti con uno scontro con il Procuratore Capo...