Home / Soap Opera / Bitter Sweet, Terza Puntata: Le Macchinazioni di Hakan!

Bitter Sweet, Terza Puntata: Le Macchinazioni di Hakan!

Anticipazioni Bitter Sweet, trama terza puntata: Ferit dopo l’incidente accaduto a Bulut, si reca a casa di Nazli per chiederle di tornare al lavoro. Intanto Hakan e Demet vogliono ottenere l’affidamento di Bulut!

Anticipazioni Bitter Sweet, trama terza puntata: Nazli torna a lavorare a casa di Ferit, ma per una serie di circostanze, lui la continua a rimproverare duramente. Deniz sempre più preso dalla chef.

Ferit suona alla porta di Nazli. Appena lo vede gli chiede che cosa volesse mai da lei. L’architetto con fare mesto, domanda alla ragazza se fosse ancora intenzionata a lavorare a casa sua. Ad un tratto alle sue spalle, compare il piccolo Bulut accompagnato in braccio dall’autista. Il bambino vuole scendere immediatamente a terra. La chef si commuove. Fatos fa fare un giro turistico per le stanze a Bulut. Intanto Ferit parla a Nazli con il cuore in mano. Il bambino dopo l’incidente non è più lo stesso. Ha bisogno di avere vicino una persona come lei che gli vuole bene. La cuoca però non riesce a dimenticare ciò che è accaduto. Lui la prega di dimenticare il passato per il bene di Bulut. Dopo averci pensato su, la studentessa, accetta la proposta del suo datore di lavoro. Intanto Demet chiede al fratello Deniz di voler stare di più accanto a Bulut, non vuole perdere altro tempo. Aslan inoltre chiede alla chef se può rimanere anche qualche notte a casa sua. Lo stesso si giustifica dicendo che il bambino si sveglia con gli incubi. Lei è titubante, ma lui assicura che avrà una sua camera personale. I due si stringono la mano in segno di pace. Il piccolo quando apprende la notizia, è felicissimo. Intanto il cattivo Hakan trama alle spalle di Ferit. Vuole adottare il piccolo Bulut. L’avvocato ci tiene a precisare che se lui e sua moglie diventassero i tutori legali del piccolo, acquisirebbero automaticamente il 48% delle azioni della Pusula Holding. Hakan gioisce alla notizia e pregusta già la sconfitta del suo acerrimo nemico. L’uomo chiede così al suo legale di preparare i documenti per l’adozione. Inoltre ordina ad un suo stretto collaboratore di indagare su tutto ciò che riguarda la vita privata e lavorativa di Aslan, se frequenta qualche donna, oppure di scoprire qualche punto debole da poter usare contro di lui.

Nazli intanto chiama Asuman per sapere come sta andando lo stage. La sorella però non è dove ha detto di essere. Si trova in una stanza di un hotel a fare la bella vita. Deniz intanto cerca di chiamare la chef, ma questa ha sempre il telefono occupato. La bella mora si appresta ad andare a vivere a casa di Ferit. Prima però Fatos la informa del fatto che ha mandato un messaggio ad Engin per scusarsi dell’incidente avvenuto nella porta scorrevole. I due quindi si stanno iniziando a sentire. Nazli scende di casa e proprio in quel preciso istante arriva Deniz. La stessa gli dice che ha ricevuto l’offerta lavorativa da parte di Ferit, soprattutto perchè in questo momento Bulut ha bisogno del suo aiuto. Lui comprende la motivazione e si offre di accompagnarla. Una volta giunti sul posto, l’architetto dà il benvenuto alla chef. In un secondo momento la istruisce su quali saranno i suoi compiti. Il bambino è felice di rivederla. Nello stesso momento le chiede di dormire con lui nella sua camera, ma lo zio chiarisce subito la situazione, Nazli dormirà in un’altra stanza. Deniz si propone di giocare con il bambino. Aslan però non intende andare a lavorare e lasciarlo da solo con Nazli, quindi lo invita ad andare in azienda con lui. Qui i tre soci, Engin, Ferit e Deniz, parlano dell’aspetto legale che riguarda la tutela di Bulut. Il musicista propone che sia Ferit ad occuparsi del piccolo. Successivamente la chef è in giro per la città con il bambino il quale vorrebbe che andassero a trovare lo zio musicista. La mora chiama Deniz per informarlo che il nipote vuole vederlo e lui accetta ben volentieri. Il ragazzo poi chiama la sorella e le comunica che a breve può incontrare anche lei Bulut. Hakan è felice per questa notizia soprattutto perchè la moglie inizia a prendere confidenza con il nipote in vista di una futura adozione. Intanto Engin chiama Fatos per un incontro.

La segretaria comunica a Ferit che il signor Hakan Onder è fuori dall’ufficio. Il perfido uomo entra e senza mezzi termini, gli dice che lui e sua moglie chiederanno la custodia di Bulut. L’architetto con lo sguardo sprezzante domanda da dove arriva tutto questo amore per il bambino visto che fino ad ora che ha sette anni, non si sono mai fatti vedere. Hakan risponde dicendo che il nipote non può essere adottato da una persona single, ma da una vera e propria famiglia che si prenda cura di lui. Proprio per questo motivo, è sicuro che il Tribunale gli darà l’affidamento. Aslan con il volto corrucciato ha asserito che il giudice capirà il motivo per il quale loro stanno facendo tutto questo, riferendo che non permetterà a nessuno di fare del male al piccolo. Onder con il sorriso beffardo sulle labbra, comunica a denti stretti che lui non ha bisogno del permesso di nessuno per agire. E’ passato solo per anticipargli che cosa accadrà l’indomani, solo giusto per evitare che possa restare scioccato. Ferit contatta immediatamente l’avvocato. Bulut è a casa dello zio musicista con Nazli. Deniz informa che mercoledì c’è nuovamente il concerto di Aliye ed è invitata anche lei. La giovane però gli comunica che non può presiedere all’evento, ma lo dirà sicuramente a Fatos e a Asuman. Intanto Engin e Fatos vanno a pranzo insieme. Lei fa la snob. Intanto Aslan davanti agli avvocati, chiede se Demet ed Hakan hanno la possibilità di vincere sulla questione Bulut. I legali asseriscono che il solo fatto che la coppia non si sia fatta viva con il bambino per sette anni, la dice lunga, quindi per loro questo è un punto di debolezza. Intanto Engin comunica a Fatos di essere interessato a vedere la sua casa di moda.

Demet va a trovare Bulut a casa di Deniz e cerca di prendere confidenza con il nipote. Il musicista spiega a Nazli, il rapporto astioso che c’è stato in tutti questi anni con la sorella. Il giovane inoltre chiede alla chef di omettere di dire che sua sorella è andata a trovare Bulut. Ad un tratto Ferit telefona alla cuoca e le chiede di passargli il nipotino. Il bambino gli dice che accanto a sè c’è la zia Demet. L’uomo si allarma subito e chiede alla sua dipendente di tornare subito a casa. Una mattina, Aslan entra nella camera di Bulut per controllare che stia dormendo e nello stesso letto trova Nazli. Il suo sguardo si ammorbidisce. Asuman intanto si sta dando alla bella vita. E’ in un negozio di abbigliamento quando le viene la malsana idea di rubare un capo. Il vigilante però all’uscita se ne accorge e prende provvedimenti. L’autista Tarik intanto trova Fatos in un’osteria. Lei appare imbarazzata, soprattutto perchè ha fatto credere ad Engin che lei fosse una signora ricca. L’uomo però si accorge ben presto che la ragazza non è raffinata per niente. Bulut e Nazli si recano al cinema, anche se Ferit gli aveva ordinato di stare a casa per qualche tempo. Nel frattempo la giovane riceve una telefonata inquietante, Asuman è in prigione. Tarik e Fatos si scoprono golosi delle stesse cibarie. Lui le propone di andare a cenare insieme qualche volta. Lei accetta ben volentieri.

Anticipazioni Bitter Sweet, trama terza puntata: Asuman si mette nei guai continuamente. Demet costringe suo fratello a vedere Bulut!

Un poliziotto comunica a Nazli che sua sorella è stata sorpresa in un negozio a rubare. La chef è senza parole. Intanto Bulut sta chiacchierando amabilmente con una guardia ed improvvisamente il cellulare della chef squilla e a chiamarla è Ferit. Il bambino risponde dicendo allo zio che sono in prigione. L’uomo giunge immediatamente sul posto. Nazli intanto sgrida sua sorella per le bugie che le ha raccontato. La chef cerca di parlare con un superiore dicendogli che è mortificata per ciò che ha fatto Asuman. L’architetto giunge alla stazione di polizia e chiede spiegazioni alla sua dipendente. Lei si giustifica dicendo di averlo contattato telefonicamente. Lui in maniera burbera le dice che ne parleranno a casa. Durante la sera, la chef ha un confronto verbale con il suo titolare. Lui la sgrida per aver portato il bambino alla polizia. Lei si scusa sostenendo che non accadrà più. La mattina successiva, Nazli si sveglia perchè sente miagolare un gatto. La ragazza però resta fuori di casa. Si appoggia sull’uscio principale ed in quell’istante, Ferit apre la porta e lei gli cade addosso. Il tempo si ferma in quell’istante. La chef gli dice che se vede un gattino in giardino, di dargli del latte. Poco dopo in cucina, l’uomo chiede scusa alla sua dipendente per come l’ha trattata la sera prima. Poi ad un tratto le racconta della situazione che si è creata con Demet ed Hakan. La coppia vuole a tutti i costi ottenere la custodia di Bulut. Ecco spiegato il motivo per il quale lui voglia che stiano a casa al sicuro. Deniz è intento a scrivere una canzone. Sua sorella lo chiama per dirgli che vuole vedere il bambino. Il fratello le consiglia di non avere fretta. La donna però non intende fermarsi a nessuna imposizione. Engin durante una corsa in strada, rimprovera Ferit per essere troppo aggressivo nei confronti di Nazli. Il burbero imprenditore si ammorbidirà con la sua dipendente? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

Beautiful Anticipazioni

Anticipazioni Beautiful Trama Puntate 22-26 luglio 2019: Katie e Thorne si Sposano!

Anticipazioni Beautiful Trama Puntate da lunedì 22 luglio a venerdì 26 luglio 2019: Thorne e Katie diventano marito e moglie. Bill Spencer contro tutti!