Home / Fiction / La Compagnia del Cigno, Quarta Puntata: Il Trauma di Matteo!

La Compagnia del Cigno, Quarta Puntata: Il Trauma di Matteo!

La Compagnia del Cigno, trama quarta puntata: Matteo non ha ancora metabolizzato completamente la morte della mamma nel terremoto di Amatrice. Lo zio Daniele ne parla con il maestro Marioni che prova ad aiutarlo. Il clima nell’orchestra non è sereno.

Il percorso professionale e umano dei ragazzi della Compagnia del Cigno continua. La serie, in onda su Rai 1, arriva alla quarta puntata. Matteo non è sereno. Il terremoto ad Amatrice gli ha portato via la mamma e lui questo ancora non riesce ad accettarlo e metabolizzarlo. Il ragazzo ha, infatti, delle vere e proprie visioni della donna che gli fanno rifiutare il fatto che sia morta. Lo zio Daniele riesce a convincerlo ad andare da uno psicologo e decide di parlarne anche con il maestro Marioni per giustificare le eventuali assenze del nipote. In questo momento è Sara quella che sta più vicina a Matteo perché ha capito che c’è qualcosa che lo turba. Ma prima di approfondire ogni dettaglio riguardante tutti i protagonisti de “La Compagnia del Cigno” cerchiamo di riassumere gli ultimi avvenimenti.

La compagnia del Cigno: dove eravamo rimasti

Le prove per il primo concerto continuano ma, purtroppo, a rilento a causa di Sara. I compagni se ne lamentano e la giovane violinista decide di uscire dall’orchestra per evitare di intralciarne i progressi. Ma il maestro non accetta la sua richiesta. Tra i ragazzi iniziano i primi amori e le prime gelosie come quella di Matteo per Barbara. Lo zio Daniele si rende conto che Matteo è ancora scosso dalla vicenda del terremoto e che sente molto forte la mancanza della mamma.

La Compagnia del Cigno, trama quarta puntata episodio 7: Insieme

Lo zio di Matteo, Daniele, è sempre più preoccupato per le condizioni di salute di suo nipote, in quanto non lo vede molto sereno. Riesce a convincerlo a fare delle sedute dallo psicologo. Questo, ovviamente, comporterà il fatto che dovrà assentarsi dalle prove. Per evitare che vi siano ripercussioni sulla valutazione di Matteo, lo zio comunica a Marioni delle probabili assenze che dovrà fare il nipote ma il maestro si dimostra molto contrariato. Alla fine per evitare fraintendimenti è costretto a dire a Luca la verità e cioè che Matteo si porta dietro ancora dei traumi del terremoto di Amatrice dal quale non ha superato ancora la morte della madre. Nella Compagnia del Cigno i rapporti non sono proprio idilliaci. Proprio Matteo, Domenico e Barbara non vogliono più frequentarsi a causa di gelosie reciproche. Luca Marioni e la moglie Irene cercano di metabolizzare insieme la morte della figlia e riprendono a vedersi.

La Compagnia del Cigno, trama quarta puntata episodio 8: La notte di Matteo

Il maestro Marioni rimane molto sorpreso dalla storia di Matteo e decide di provare ad aiutarlo. Ma risultano vani i primi tentativi di far domande al ragazzo sulla mamma poiché lui proprio non vuole parlarne. Anzi le visioni della mamma si fanno sempre più frequenti. Anche Sofia ci prova a star vicino al giovane violinista ma viene anche lei respinta, e anche in malo modo. Barbara e Domenico cercano sempre più di sminuire i propri sentimenti ma non ci riescono. Addirittura Barbara sembra cercare di autoconvincersi di non provare niente per lui. E Domenico arriva a voler rinunciare al concerto di fine anno pur di non vederla tutti i giorni durante le prove. Riuscirà Marioni a far breccia nel cuore chiuso di Matteo? E i ragazzi riusciranno ad appianare le divergenze all’interno della compagnia del Cigno?

Commenta con Facebook

Guarda Anche

La Casa di Carta 3

La Casa di Carta 3: Nuova Stagione. Trama e Cast!

La Casa di Carta 3: la banda prepara un nuovo colpo più importante rispetto al primo. Il Professore dovrà essere ancora più freddo e calcolatore per garantire il successo dell’operazione. Quali imprevisti e pericoli questa volta? Eccovi tutte le anticipazioni sulla nuova stagione della serie tv Netflix: La Casa di Carta!