Home / Soap Opera / Il Segreto: ecco le sei cose che non sai!

Il Segreto: ecco le sei cose che non sai!

Il Segreto: ecco sei cose che non sai sulla amata soap opera spagnola! Curiosità riguardanti set, location, personaggi, censure, scene, amori e passioni

Il Segreto: ecco sei misteri rivelati! Scopriamo le sei cose che… non sai della fortunata soap spagnola!

Si riapre la nostra rubrica dedicata ai… segreti de Il Segreto e questa volta, dopo esserci occupati di un interrogativo che spesso attanaglia i fans appassionati e cioè perché nella soap spagnola muoiano tanti, forse troppi, personaggi, sia principali che non, questa volta stuzzicheremo la vostra curiosità con … le sei cose che forse non sapete sull’amata telenovela di Aurora Guerra! Tutti i protagonisti nascondono misteri, enigmi e segreti, spesso dolorosi e inconfessabili e legato al passato. Ma oggi, più che sui personaggi, andremo a soffermarci su alcuni aspetti poco noti al pubblico…

Pronti a tuffarvi nella lettura per scoprirne di più?

1. Il Segreto: lo sapevate che… Puente Viejo non esiste?

A differenza di altre soap famose italiane e non, come ad esempio Beautiful ambientata a Los Angeles e Un posto al sole ambientata a Napoli, la cittadina spagnola Puente Viejo, ove ruotano le storie di amore, passione, intrighi di potere e morte dei nostri amati protagonisti, ci dispiace dirvi che… non esiste! Brutte notizie, dunque per chi stava pensando di scegliere il piccolo paesino iberico come meta rilassante per le prossime vacanze o per un week-end speciale a stretto contatto con la natura! Ironia a parte, a differenza di altre città citate, quali Munia, La Puebla, Monforte, Astorga e Villalpanda, realmente esistenti, il paese ove si svolgono le vicende è solo frutto di una invenzione degli autori della soap, tra cui Aurora Guerra. Puente Viejo, nel corso delle varie stagioni, inoltre, ha subito una vera e propria trasformazione. Da piccola cittadina di provincia si è pian piano dotato di servizi e strutture tutte nuove ( si pensi alla ferrovia, al telefono, alla “famosa” automobile di donna Francisca) e ciò a testimoniare l’avanzare del processo tecnologico ( e degli anni). Detto ciò, è lecito chiedersi: dove vengono girate le scene de Il Segreto? Le location esterne sono La Granjilla e Torremocha del Jaram, mentre gli interni sono a Leganes ( Madrid).

2. Il Segreto è nato da… una scommessa!

Gli autori del Il Segreto hanno raccontato che tutto è nato a partire da… una sorta di scommessa che, dato il successo di pubblico, è andata confermandosi poi puntata dopo puntata. E’ una soap opera imbattibile, che conquista, con le sue storie di amori impossibili e vendette trasversali, schiere e schiere di fans si potrebbe dire, ogni giorno sempre di più. Tutto è nato da una idea di Aurora Guerra. Ripercorriamone brevemente i tratti salienti: ad una giovane donna (Pepa) è stato sottratto con forza e contro il suo volere il suo amato figlioletto (Martin Castro). L’audace ragazza, pronta a combattere contro tutti e tutto per riavere il suo bambino tra le sue braccia e per dare un senso alla sua vita tormentata, si è scontrata contro i pregiudizi dell’epoca ( primo Novecento) e contro il potere di una feroce nobildonna ( Francisca Montenegro) ed ha trovato l’amore, un amore, però, tormentato. Da allora Il Segreto ne ha fatta di strada: Pepa e Tristan, Maria e Gonzalo, Ines e Bosco, Sol e Lucas, Candela e Severo rientrano fra le storie d’amore e passione che più ci hanno fatto emozionare o che ancora ci toccano il cuore. Le love-story hanno quasi sempre un tragico epilogo e si concludono troppo spesso ( per restare indelebili nella mente e nel cuore dei fans e per non creare negli spettatori false illusioni di ritorno ) con la morte di uno o di entrambi ( anche a distanza di parecchio tempo) i protagonisti principali.

3. Piccoli tagli e censure de Il Segreto versione italiana

Proprio così! E in alcune importanti occasioni. Una fra queste, risale ai “primordi” della soap. Ricordate quando Donna Francisca insinuò che Tristan e Pepa fossero rispettivamente fratello e sorella ( e poi, solo in un secondo momento è emerso che l’ex capitano fosse il figlio di Raimundo Ulloa e non un Castro)? In quei frangenti, Tristan raggiunse la mamma di Martin per dirle di non riuscire ad accettare questa eventuale realtà in quanto il solo pensiero di non poterla più toccare o semplicemente baciare lo rendeva triste. Nella puntata in questione – la 198- andata in onda su Canale 5 molti anni or sono, Tristan, infatti, dice: “Non posso accettare questa realtà, accettare che non potrò più toccarti o semplicemente baciarti”. Nella versione spagnola, invece, il valente capitano aggiunge “desnudar”, cioè … la parola “spogliarti” è stata censurata!

Ma ancora. Nell’episodio 985, Maria, disperata, sta per dare il colpo di grazia alla sua madrina, Donna Francisca, sta per ucciderla con un colpo di pistola. Nella versione spagnola si ode una voce che le dice “no”. In quella italiana, tale voce misteriosa è stata omessa… Ugual cosa è accaduta quando è morto don Tristan. Al momento dello sparo, come di certo ricorderete subito dopo le nozze con la pasticcera Candela Mendizabal e poco dopo l’uscita dalla chiesa di Puente Viejo, Dolores, dopo aver visto l’abito di Candela macchiato di sangue e Tristan accasciarsi a terra, ha emanato un urlo di dolore e di profonda disperazione! Nella versione italiana, invece, il dolore della Miranar è stato… muto.

4. Gli amori nati sul set

Il set de Il Segreto è stato galeotto per molti attori… Sono nate infatti delle bellissime storie d’amore! Oltre a quella tra gli interpreti di Maria e Fernando Mesia, ovvero Loreto Mauleòn e Carlos Serrano, possiamo citare anche la recente love-story molto chiacchierata tra Francisco Ortiz e Carlota Barò, ovvero rispettivamente gli attori che hanno prestato il volto al compianto Bosco ed a Mariana Castaneda ( che purtroppo negli episodi spagnoli è morta in circostanza misteriose e poco chiare). I due si sono conosciuti ed innamorati proprio sul set e convivono da ben due anni e come rumoreggia da più parti, potrebbero decidere molto presto di convolare a nozze!

5. La sigla de Il Segreto

Forse non tutti sanno che in Spagna, la siglia iniziale e finale dell’amata soap e le altre colonne sonore sono state composte da Alex Conrado, un famoso musicista. In Italia, Mediaset ha sostituito, invece, la sigla con un jingle tratto da un brano di Bryan Adams, Have you ever really loved a woman.

6. L’amatissima Pepa de Il Segreto, non risulta essere morta.

Ebbene eccoci giunti alla fine delle sei cose che non sai della soap opera Il Segreto. E’ importante capire una buona volta per tutte, che Pepa, l’amatissima levatrice di Puente Viejo, non farà più ritorno nella cittadina spagnola. Vogliamo solo sottolineare il fatto che Pepa, sfogliando nella pagina ufficiale di Wikipedia de Il Segreto, non risulta come gli altri sotto la voce morta, ma scomparsa.

E voi eravate già al corrente di queste sei curiosità de Il Segreto ? Alle prossime anticipazioni Il Segreto! Affettuosi saluti! Continuate a seguirci per non perdervi nemmeno un’anteprima!

Commenta con Facebook

Guarda Anche

Un Posto Al Sole Anticipazioni

Anticipazioni Un posto al sole trama puntate 4-8 dicembre 2017: Angela e un bruttissimo incontro!

Anticipazioni Un posto al sole trama puntate da lunedì 4 a venerdì 8 dicembre 2017: ha inizio il processo a Grimaldi. Brutta scoperta sulla neve per Angela!