The Crown 5: La Nuova Stagione Racconta Il Periodo Orribile Della Monarchia!

The Crown 5: la nuova stagione della serie Netflix racconta un periodo particolarmente intenso per la monarchia, tra divorzi, incendi ed altri eventi drammatici…

The Crown ha sempre appassionato tantissimo gli abbonati di Netflix, che stagione dopo stagione hanno potuto seguire dall’interno le vicende della famiglia reale e della monarchia. Nel corso della quinta stagione, viene raccontato il periodo dal 1991 al 1997, anni che furono caratterizzati da una serie di drammi e sventure che riguardarono la regina.

The Crown 5: la trama della stagione che racconta i drammi vissuti dalla monarchia!

La quinta stagione di The Crown si estende per un periodo che va dal 1991 al 1997. Questi anni sono stati molto intensi per la famiglia reale e, soprattutto per la regina ed il re Filippo, sono stati caratterizzati da momenti piuttosto sfortunati. Già alla fine della quarta stagione si sono percepite le prime tensioni, quando Diana e Carlo sono andati a chiedere ad Elisabetta e Filippo la possibilità di divorziare, e loro non gliel’hanno concessa sostenendo che sarebbe stato impossibile. Nei nuovi episodi della quinta stagione, il matrimonio tra i due è sempre più irrecuperabile e Diana ha il cuore spezzato per il marito traditore, mentre cerca come può di gestire la paranoia per le linee telefoniche sotto controllo. In quel periodo collabora segretamente con Andrew Morton per scrivere la sua biografia, nella quale racconta i tentativi di togliersi la vita e la relazione clandestina tra Carlo e Camilla. Diana rilascia altre interviste pronunciando la famosa frase sul fatto che il matrimonio con Carlo fosse troppo affollato. A sua volta Carlo fa un’altra intervista in cui ammette i tradimenti e Diana, la sera stessa, indossa quello che sarà noto come l’abito della vendetta.

The Crown 5: il cast e le curiosità sulla quinta stagione!

Nel frattempo, in quel periodo, ci sono altre difficoltà che deve affrontare la monarchia e che vengono descritte nella serie. Il principe Andrea divorzia ed accade la stessa cosa alla principessa Anna, che alla fine si sposa con un ex compagno della madre. Nel 1992 scoppiò anche un incendio a Windsor che ebbe delle conseguenze disastrose anche sulle finanze della famiglia reale. Una curiosità interessante da conoscere è che, nel corso di un’intervista, la regina Elisabetta descrisse quell’anno proprio come un annus horribilis e sarà questo che verrà messo in risalto durante i vari episodi. Per quanto riguarda il cast, il creatore di The Crown, Peter Morgan, ha osservato che per quanto si possa invecchiare i protagonisti, i segni della stanchezza e dell’età non sono così facili da ricreare. Per questo motivo ci saranno nuovi volti nel cast. Imelda Staunton e Jonathan Pryce assumeranno il ruolo della regina Elisabetta e del principe Filippo, mentre Debicki e West saranno presenti nella quinta e nella sesta stagione per vestire i panni di Diana e Carlo. Inoltre si moltiplicano le polemiche per la decisione di mandare in onda questa serie a così poco tempo di distanza dalla morte della regina Elisabetta. Voi che cosa ne pensate? Avete seguito le altre stagioni di The Crown e credete che guarderete anche questa oppure no? A voi i commenti!

Commenta con Facebook

Check Also

The Sandman 2: Ecco Cosa Sappiamo Sulla Seconda Stagione Della Serie Netflix!

The Sandman 2: la seconda stagione della seguitissima serie Netflix sta per arrivare. Ecco cosa sappiamo sulla trama e sui nuovi personaggi che arriveranno!