Home / Uomini e Donne News / Andrea Cerioli e le frasi offensive dei fans su facebook
uomini e donne andrea cerioli valentina rapisarda

Andrea Cerioli e le frasi offensive dei fans su facebook

L’ex tronista di Uomini e Donne Andrea Cerioli, come ormai già sappiamo, è uscito dalla trasmissione in uno stato conflittuale, giustificandosi del fatto che per Sharon e Valentina, provasse solo un sentimento di pura amicizia.

Certo è che i fans sono rimasti male per l’atteggiamento che Cerioli ha avuto, come è anche vero che sono rimasti delusi per il fatto che non abbia scelto proprio Sharon con la quale, a detta di molti, avrebbe formato una coppia perfetta.

E fin qui tutto è regolare, nel senso che Andrea per lo meno in puntata è stato coerente ed è uscito dalla trasmissione a testa alta in quanto ha ritenuto giusto non prendere in giro nessuna delle due ragazze solo per una questione televisiva.

I fans della trasmissione si sono sentiti presi in giro dal tronista che per certi versi non è poi stato così coerente con quello che ha detto in trasmissione in quanto subito dopo si è scoperto che Andrea si è fidanzato di nascosto con Valentina Rapisarda scatenando così le ire del pubblico.

Il pubblico proprio in questi giorni sta tempestando Cerioli e sua sorella tramite facebook con ingiurie anche molto pesanti, degne di essere oggetto di querela. Maria De Filippi ha invitato in studio la neo coppia, per spiegare cosa sia successo al di fuori della trasmissione.

Certo è che ognuno è libero nella propria vita di fare ciò che vuole, ed in questo caso alcuni “fanatici” hanno esagerato nel postare frasi offensive, soprattutto verso la madre ormai scomparsa di Cerioli. Stendiamo un velo pietoso.

Commenta con Facebook

Guarda Anche

anticipazioni uomini e donne classico gay

Anticipazioni registrazioni Uomini e Donne Trono Classico e Gay del 2 dicembre 2016: la scelta di Claudio Sona e Riccardo Gismondi e l’abbandono di Sonia e Simona!

Claudio D'Angelo convince Simona a ritornare in studio, ma Sonia lascia la trasmissione in lacrime. La scelta di Claudio Sona e di Riccardo Gismondi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.